Amici del cuore: 3 cibi che combattono il colesterolo

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Tutti almeno una volta nella vita hanno sentito parlare di colesterolo, uno degli indicatori più importanti della nostra salute da tenere sempre sotto controllo.

Capita spesso che per ridurlo siano utilizzati dei farmaci di origine naturale, ma il piùù delle volte sarebbe sufficiente intervenire con un’apposita dieta consumando alimenti in grado di ridurre gli accumuli di grasso.

Quali sono dunque i cibi da introdurre nella nostra dieta per ridurre il colesterolo? Scopriamoli insieme.

Che cos’è il colesterolo?

Il colesterolo è una sostanza grassa presente nel nostro corpo, fondamentale per diverse funzioni fisiologiche, come la produzione di ormoni, la sintesi della vitamina D e la costruzione delle membrane cellulari.

Il colesterolo può essere classificato in due tipi principali: colesterolo HDL (lipoproteine ad alta densità) e colesterolo LDL (lipoproteine a bassa densità). Il colesterolo HDL è spesso definito come “colesterolo buono” perché svolge un ruolo protettivo, trasportando il colesterolo in eccesso dalle cellule al fegato, dove può essere eliminato dal corpo.

Al contrario, il colesterolo LDL, noto come “colesterolo cattivo”, può accumularsi nelle pareti delle arterie formando placche, aumentando così il rischio di malattie cardiovascolari come l’aterosclerosi.

È importante mantenere un equilibrio tra questi due tipi di colesterolo per garantire una buona salute cardiovascolare.

Che cosa mangiare se hai il colesterolo alto?

La prima raccomandazione è quella di seguire una dieta mediterranea ricca di frutta e verdure, legumi e cereali integrali che aiuta a mantenere i livelli di colesterolo sotto controllo.

Una dieta equilibrata, ricca di fibre, acidi grassi omega-3 e povera di grassi saturi e trans, può aiutare a mantenere livelli di colesterolo sani nel sangue. Inoltre, l’esercizio fisico regolare è fondamentale per ridurre il rischio di accumulo di colesterolo dannoso.

La consapevolezza dei livelli di colesterolo e la gestione degli stili di vita sono cruciali per mantenere una buona salute cardiovascolare nel lungo termine.

Secondo gli esperti esistono alcuni alimenti ipocolesterolemizzanti che riuscirebbero a ridurre il colesterolo più di altri.

Tra i più diffusi ci sono sicuramente le fragole. Secondo una ricerca condotta dai ricercatori dell’Università di Ancona questo frutto aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo LDL e i trigliceridi, grazie alle antocianine, dei pigmenti che conferiscono alle fragole il loro caratteristico colore acceso.

Altri alimenti da introdurre nella dieta se soffri di colesterolo alto sono i pomodori. Questi sono un ottimo rimedio naturale, efficace nel contrastare il colesterolo alto e l’ipertensione, specie se mangiati cotti e con frequenza.

Tutto questo è merito del licopene, ovvero un carotenoide antiossidante contenuto nei pomodori, che può ridurre il colesterolo LDL fino al 10% se viene assunto di giorno in giorno in dosi superiori alla quantità di 25 milligrammi.

Il terzo cibo da introdurre nella dieta per contrastare il colesterolo è l’anguria, che grazie alle proprietà benefiche della citrulina è un valido aiuto anche contro l’ipertensione e le malattie cardiache.

Secondo studi recenti sarebbe sufficiente una fetta di anguria al giorno per aiutare il nostro organismo a ridurre il colesterolo cattivo.

Foto da Depositphotos.com

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

La maggior parte delle donne ha a cuore la bellezza della pelle, sempre a caccia di prodotti efficaci per mantenerla sana e luminosa e alla ricerca di una perfetta beauty routine. Tra i numerosi ingredienti che promettono risultati sorprendenti, c’è la niacinamide, nota anche come vitamina B3, che ha guadagnato un posto di rilievo nel […]

I fiocchi d’avena sono oggi considerati da molti nutrizionisti ed esperti uno degli alimenti più sani e versatili. Questi semplici e nutrienti chicchi di cereali sono stati consumati per secoli, poi finiti per lungo tempo nel dimenticatoio e usati solo come foraggio per gli animali e riscoperti solo di recente. I fiocchi d’avena, se inclusi […]

Scegliere il nome del proprio bimbo è un momento importantissimo per i futuri genitori. Alcuni preferiscono optare per un nome tradizionale, magari di un proprio caro, altri invece preferiscono nomi più moderni ed esotici. Ma quali sono i nomi più in voga quest’anno? Scopriamolo insieme. I nomi maschili Secondo i dati Istat tra i nomi […]