Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Sdraietta per neonati: quando usarla e quale scegliere?

Mamma - 3 maggio 2017 Vedi anche: Shopping bambini

Tutto quello che c'è da sapere sulla sdraietta per neonati: quando usarla e quale scegliere? Ecco alcuni consigli utili e le caratteristiche principali delle sdraiette da tenere in considerazione al momento dell'acquisto!

Could not connect to host

La sdraietta per neonati è un accessorio che ultimamente fa sempre più parte del corredo per il neonato perché molto importante nella crescita e nello sviluppo del piccolo. Quando usare la sdraietta per neonati e quale scegliere? Scopriamolo insieme!

Sdraietta Balance Soft BabyBjörn

149.90 € 119.90 €Sconto del 20%

Scopri su Amazon

Sdraietta Altalena con Telecomando Brevi Miou My Little Bear

129.90 € 109.04 €Sconto del 16%

Scopri su Amazon

Questo accessorio è indicato soprattutto tra i 2 e i 9 mesi d’età del bambino poichè permette ai neonati di interfacciarsi con il mondo, di guardarsi intorno apprendendo le novità più in fretta e sentendosi più tranquillo nel vedere sempre i propri genitori e l’ambiente che li circonda.

Tra le caratteristiche delle sdraiette da tenere a mente al momento dell’acquisto c’è indubbiamente la sicurezza. La sdraietta deve rispettare le norme di sicurezza vigenti (UNI-EN 12790) e deve essere dotata di un sicuro sistema antiribaltamento e di un blocco che interrompa, se presente, la funzione dondolio. Inoltre, la sdraietta deve avere la cintura di sicurezza con lo spartigambe per impedire al bambino di muoversi troppo e cadere.

In secondo luogo la sdraietta deve essere comoda, avere una giusta imbottitura realizzata con materiali atossici e ignifughi e un valido e corretto sostegno per la testa, aspetto davvero fondamentale soprattutto nei primissimi mesi di vita. Un plus da tenere in considerazione nella scelta della sdraietta è la possibilità di regolare più posizioni reclinabili.

Il dondolio delle sdraiette per neonati è una caratteristica molto apprezzata dai bimbi perché si tranquillizzerà attraverso il movimento e terrà in esercizio alcuni muscoli che difficilmente vengono stimolati in altro modo. Il dondolio, di solito, viene azionato da un motore elettrico o dal movimento stesso del neonato.

Se optate per una sdraietta con motore elettrico avrete sicuramente il vantaggio di non doverla azionare manualmente indipendentemente dai movimenti del bebè e risulta utile soprattutto quando il bambino è molto piccolo e quando fate fatica a farlo addormentare. Le sdraiette con dondolio manuale, invece, richiedono una collaborazione da parte del bambino poiché meno si muove il neonato, minori sono gli effetti del dondolio. In questo modo, però, i muscoli del bambino saranno maggiormente stimolati, contribuendo allo sviluppo delle funzioni motorie.

Esistono in commercio anche sdraiette con funzione massaggio che, attraverso un apposito meccanismo, sono in grado di fornire al bambino un massaggio rilassante alla schiena e alla testa. Tra le diverse tipologie di sdraiette, questa è quella più consigliata ai bambini irrequieti, che troveranno più facilmente un po’ di calma e riposeranno meglio.

Ci sono poi sdraiette con giostrine che pendono sopra la testa del nostro bambino tenendolo impegnato e facendolo divertire anche da solo, mentre altri modelli sono provvisti di luci e di “colonna sonora” con dolci e allegre melodie musicali che intratterranno al meglio il vostro bebè in totale serenità. Per chi volesse qualcosa di ancora più dinamico, invece, ci sono le sdraiette per neonati con altelena, un meccanismo a 5 velocità di oscillazione che diverte molto i bebè ma che richiede l’occhio vigile di un adulto.

Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA