“L’Isola dei Famosi 2024” non piace? Ecco la teoria di Sonia Bruganelli

di Ilaria Macchi


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

E’ trascorso solo un mese dall’inizio de “L’Isola dei Famosi 2024“, ma essere soddisfatti per Mediaset e chi lavora al programma è praticamente impossibile. Gli ascolti sono sempre stati piuttosto bassi, anzi nell’ultima puntata sono calati ulteriormente, a conferma di come l’interesse generale su quanto accade in Honduras sia piuttosto scarso.

Chi sceglie di commentare il reality sui social, termometro sempre piuttosto importante, lo fa raramente, a eccezione qualche volta di quando è prevista la diretta. Non ha aiutato però nemmeno la polemica sorta intorno alla figura di Francesco Benigno, squalificato a distanza di pochi giorni dal suo arrivo sull’isola, a causa di un comportamento ritenuto non idoneo, che inizialmente si era scelto di non mostrare. Questo aveva contribuito a far pensare ci fosse qualcosa che si preferiva tenere nascosto, anche se quando il “mistero” è stato svelato molti sono stati convinti sarebbe stata più corretta l’eliminazione anche per Artur Dainese, con cui aveva litigato. In tanti inoltre giudicano piuttosto “noiosa” la conduzione di Vladimir Luxuria, al punto tale che già si inizia a rimpiangere Ilary Blasi.

Non può che essere interessante il parere di chi è direttamente coinvolto nella trasmissione, così da capire quale sia l’idea che si percepisce. E’ il caso di Sonia Bruganelli, tornata a fare l’opinionista dopo l’esperienza al “Grande Fratello“, in grado di commentare sempre con grande lucidità i fatti: “L’Isola è troppo corretta, il reality di base non può essere elegante – ha detto a ‘Casa Chi’ -. Al di là del sale nelle dinamiche, poi occorre che queste siano veritiere e non fake, perché il pubblico si accorge quando queste sono finte o meno”.

Insomma, almeno indirettamente l’ex signora Bonolis ha ravvisato una differenza non da poco rispetto al “Grande Fratello”, visto che in questo caso solo parte di quello che accade tra i naufraghi viene trasmesso, Chi la conosce bene sa quanto ami essere trasparente, per questo non ha mancato di dire la sua anche sull’esclusione di Benigno: “La produzione si è presa la responsabilità di decidere”. Insomma, anche su questo lei potrebbe essere stata non del tutto d’accordo, pur non avendo la possibilità di decidere del tutto. E di certo forse una come Sonia Bruganelli potrebbe non essere stata in silenzio dietro le quinte, certamente forse il programma condotto da Alfonso Signorini rientrava maggiormente nelle sue corde.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria