Diletta Leotta offesa da una collega di Sky Sport: il motivo

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Diletta Leotta, in un’intervista rilasciata a Effe, ha raccontato di essere stata pesantemente offesa da una collega di Sky Sport agli inizi della sua carriera Scopriamo, di seguito, il motivo e come ha reagito la presentatrice.

Diletta Leotta “ferita a morte” da una collega di Sky

Diletta Leotta ha affrontato il tema delle critiche ricevute da una collega ma anche la sua storia di rivalsa:
“Il peggior commento ricevuto rimane: ‘Sei qui solo per le tette’. Me lo disse una collega a Sky Sport. Ero appena arrivata, avevo vent’anni: mi ferì a morte. La sera a casa feci un pianto liberatorio” ha raccontato la conduttrice.

La rivalsa di Diletta Leotta

Come spesso accade, soprattutto quando si tratta di ricevere critiche ingiuste, quelle ricevute da Diletta Leotta sono servite a scuoterla e a darle la voglia di rivalsa affrancandosi dall’immagine scomoda di donna bella ma non brava. “Poi ho tirato fuori il leone che è in me, ho studiato tanto, mi sono laureata, così che nessuno potesse mai più dirmi una frase del genere” ha rivelato.

Diletta Leotta: ” Esiste una strana competizione femminile”

La conduttrice non nasconde il proprio disappunto nei confronti delle donne parlando di una ” strana competizione femminile” che starebbe dietro gran parte delle critiche che le vengono mosse proprio dalle colleghe soprattutto “quando siamo in posizioni di solito occupate da uomini, come nel calcio. Si sgomita tanto e regna la legge del mors tua vita mea. Sono sicura che se fossimo di più la rivalità si addolcirebbe” ha aggiunto.

” Io e Karius, dal colpo di fumine a genitori”

Nel corso dell’intervista, Leotta ha parlato anche della nascita recente di sua figlia Aria Rose, avuta con il calciatore Loris Karius: “Sono rimasta incinta dopo quattro mesi che ci frequentavamo. Siamo passati dal colpo di fulmine a fare i genitori. Non ce lo aspettavamo, tanto che quella sera, che ero fuori con gli amici e bevendo una birra ho sentito che aveva un sapore strano, ho addirittura chiesto al cameriere se fosse scaduta. Poi una mia amica mi ha accompagnato a comprare un test di gravidanza. Conservo ancora lo screenshot del risultato che ho mandato a Loris” ha concluso emozionata.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria