Organizzare una festa di Carnevale per bambini: non perdere la testa, vai a colpo sicuro!

di francesca

Regole per organizzare un party di Carnevale in casa con i bambini

  1. Scegliete la stanza più grande che avete, come magari la sala, o anche il soggiorno. L’importante è liberarla il più possibile dagli oggetti delicati; quindi sarà necessario mettere via tutti i soprammobili, le cose piccole che potrebbero rompersi se urtate, riponendole in una scatola, ed anche i tappeti per evitare che i piccoli inciampino. Se possibile, potreste togliere anche le tende, oppure sollevarle ad una certa altezza legandole con dei nastri.
  2. Dopo aver preparato la stanza, decoratela con festoni e ghirlande che potete trovare nei negozi di cartoleria, e con tanti palloncini colorati. Fate i preparativi con loro.
  3. Non potranno ovviamente mancare delle mascherine, sparse per la stanza, magari applicate alla parete, e dei cappellini di carta che potete realizzare facilmente acquistando cartoncini colorati e chiudendoli a forma di cono con una cucitrice. Applicate poi un elastico ai lati inferiori.
  4. Si sa che i bambini non amano tanto star seduti a mangiare; una buona idea può essere quindi quella di mettere al centro oppure al lato della stanza, un tavolo basso, il più grande possibile, dove poter appoggiare il cibo e le bevande; in questo modo i bambini possono prendere da soli le vivande e mangiare magari anche in piedi, non sentendosi costretti a stare fermi.
  5. I bambini spesso appena arrivati ad una festa sono un po’ intimiditi e non sanno come comportarsi; riscaldate l’ambiente con della musica. Mettete uno stereo nella stanza con una playlist di canzoni per bambini divertenti. Organizzate dei giochi per le feste dei bambini.
  6. Un’idea molto carina e anche carnevalesca sarebbe preparare Cupcakes per ogni bambino invitato, magari di colori diversi. I bambini ne saranno entusiasti.
  7. Per evitare che i bambini si sporchino, specie se restano in piedi o se ne vanno in giro mentre mangiano, la cosa migliore è preparare vassoi con cibi semplici come i finger food: piccoli panini, tartine, piccoli pezzi di rosticceria, e scegliere bevande fresche come i succhi di frutta piuttosto che quelle con caffeina.
  8. I coriandoli e le stelle filanti, sono d’obbligo a Carnevale, ma cosa succede se vengono lanciati direttamente sul cibo e nei bicchieri? Meglio, allora, dividere la festa in due parti, nella prima lasciare che i bambini mangino tranquillamente, e poi dare coriandoli e stelle filanti. Mettete anche a disposizione dei fischietti allungabili, sono molto divertenti.

I bambini non sempre amano mascherarsi, questo perché li fa probabilmente sentire a disagio, oppure oggetto di scherno, anche se cosi non è. Come si può risolvere questo piccolo disagio del nostro bambino?

Il bambino deve poter scegliere liberamente il personaggio che vuole interpretare, come il protagonista del suo cartone animato preferito. In questo modo, anziché sentirsi a disagio, sarà invece entusiasta e impaziente che la festa di carnevale arrivi.
Come si può quindi creare il suo costume preferito?

Se non trovate in negozio quello che state cercando potreste cucirlo in casa con materiali come il pannolenci  il velluto e il raso, di diversi colori. Eccovi qualche idea per bambini e bambine:

Leg Avenue, Winx, Bambola Rag, Principessa, Vampira, Marinaretta, Alice, Fiona di Srek, Geisha, Cinderella, Biancaneve, Ape Maya, Minnie.

Per i bambini invece

Harry Potter, Vampiro, Mummia, Michael Jackson, Pilota Formula Uno, Pirata, Srek, Ben Ten, L’Uomo Ragno, Super Mario, Gormiti Foresta, Gormiti Armageddon, Wolverine.

Buon divertimento a voi e ai vostri piccoli!


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria