08 Gennaio 2021 |

Dieta dopo le feste, 6 cibi da mangiare per aiutare il metabolismo

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Adesso non abbiamo più scuse. Finite le feste abbiamo necessità di metterci a dieta per cominciare il nuovo anno scattanti e pieni di energia.
  • Rimettersi a dieta dopo le feste, ecco i cibi da mangiare per accelerare il metabolismo e bruciare più grassi.
  • Dalla frutta alla verdura, passando per le spezie, ecco alcuni degli alimenti che dovrebbero far parte della vostro piano alimentare.

Cosa vi hanno lasciato le feste? Oltre ai bei momenti con (pochi) amici e parenti, forse anche qualche chilo di troppo a causa delle grandi mangiate di Natale. Vi siete già pentite delle abbuffate? Non pensateci troppo, piuttosto vediamo in che modo perdere i chiletti accumulati durante le feste cercando di inserire nella nostra alimentazione alcuni alimenti che aiutano il metabolismo; in breve, più il metabolismo è veloce e più calorie bruciate.

In particolare, di seguito,  vi consigliamo alcuni cibi per depurarsi,  drenare  e disintossicarsi.

L’ananas per bruciare i grassi

L’ananas è tra gli alimenti brucia-grassi per eccellenza. Tra i frutti è uno di quelli che ha poche calorie e aiuta l’organismo a non accumulare grassi per via delle sue proprietà drenanti e depurative. Meglio comunque consumarlo lontano dai pasti, magari a merenda o per un snack veloce prima dell’allenamento.

L’acqua per drenare i liquidi in eccesso

Non è un alimento vero e proprio, ma l’acqua è una componente molto importante di qualsiasi dieta e fa sicuramente parte della routine di coloro che cercano di seguire uno stile di vita sano. Se proprio non riuscite a bere molto provate con del tè o con una tisana, scegliendo quelle che meglio si prestano al vostro scopo: ci sono tantissime tisane drenanti che sono un toccasana per il drenaggio dei liquidi in eccesso!

Il caffè della mattina

Il caffè ha tantissime proprietà benefiche per la nostra salute ed è anche una delle bevande più amate da noi italiani. Secondo diversi studi, inoltre, l’espresso del mattino attiva il metabolismo e aiuta a controllare gli attacchi di fame, ma soltanto se lo prendete amaro, al limite è possibile utilizzare il dolcificante.

I benefici dei cereali integrali

Tutti gli alimenti a base di cereali integrali sono l’ideale per tenere sotto controllo i picchi glicemici e compensano anche l’eventuale presenza di zuccheri negli altri alimenti del pasto, rallentandone la sintesi.

Le spezie per condire le pietanze

Le abbiamo sempre considerate un dettaglio, eppure basta mettersi a dieta per scoprire quanto possano essere preziose le spezie, non soltanto per insaporire i cibi ma anche per il nostro benessere. Secondo diversi studi sia la cannella che il pepe di Cayenna, così come lo zenzero e il pepe nero, ma in generale tutte le spezie dal sapore piccante, esercitano un’azione stimolante sul nostro metabolismo.

 

I benefici dei broccoli per la linea

Non è tra gli ortaggi più amati, eppure il broccolo vanta tantissime proprietà benefiche connesse alla capacità di partecipare ai principali processi depurativi aiutando il nostro organismo a smaltire le tossine e ha un effetto positivo anche sul metabolismo. Senza dubbio, dunque, è tra i contorni che dovremmo tenere in considerazione quando prepariamo la verdura per accompagnare carne e pesce.