Viaggio in Australia Più accessibile di quanto pensi… con questi consigli!

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

L’Australia è una destinazione in cima alla lista di molti viaggiatori che pensano che una vacanza down under sia fuori dalla loro portata economica. In realtà un viaggio in Australia non deve per forza essere scandalosamente costoso! Uno dei segreti è prenotare in anticipo, oltre che ricordarsi di richiedere il visto Australia per tempo evitando così una spesa extra per una richiesta urgente. Continua a leggere per scoprire come rendere una vacanza in Australia meravigliosa ma soprattutto più accessibile.

La prenotazione dei voli

Un consiglio forse scontato ma estremamente valido per risparmiare sul viaggio in Australia è prenotare in anticipo con una certa flessibilità. I biglietti probabilmente saranno molto più economici se prenotati con almeno 6 mesi di anticipo. Cerca di essere flessibile anche per quanto riguarda i giorni della settimana, poiché i prezzi dei voli tendono a fluttuare parecchio tra il lunedì e la domenica.

Anche il modo in cui si cerca il volo può aiutare a risparmiare un po’ di soldi sul viaggio: assicurati di ampliare la tua ricerca utilizzando siti e metodi di ricerca diversi, e se possibile sfrutta anche la modalità incognito del browser: molti ritengono che liberare la cronologia delle ricerche aiuti a ottenere prezzi migliori.

Selezionare con cura il periodo in cui viaggi è un altro punto importante. La bassa stagione va ufficialmente da giugno ad agosto, ma può facilmente estendersi da fine aprile a settembre. In Australia l’inverno inizia a giugno, con temperature medie che vanno dagli 11°C circa del sud ai 30°C circa del nord. Sebbene l’inverno sia fresco e nuvoloso, è comunque possibile trovare piacevoli giornate di sole. Si tratta di un periodo molto più tranquillo con meno turisti in giro, i prezzi dei voli tendono a essere più bassi e gli alloggi sono più convenienti.

Il carburante e i viaggi on the road

I prezzi del carburante in Australia possono variare a seconda del luogo in cui ci si trova. Località remote come la Tasmania possono essere più costose, perché si tratta di un’isola che comporta costi logistici più elevati. Anche nel Red Centre, una zona particolarmente remota del Paese, il prezzo della benzina può essere molto alto. Detto questo, i viaggi in auto sono popolari tra i turisti e molto consigliati.

Se farai dei tratti in auto, sappi che alcuni negozi offrono sconti presentando gli scontrini della benzina. Anche grandi catene di supermercati come Coles hanno le proprie stazioni di servizio e a volte offrono sconti sulla benzina spendendo una certa somma in negozio sui generi alimentari.

Se invece decidi di spostarti da una città all’altra in aereo, in Australia esistono molte compagnie aeree low cost. Virgin Australia, Tigerair Australia e Jetstar Airways sono tutte compagnie che offrono voli a prezzi moderati. Fai un po’ di controlli incrociati prima di effettuare qualsiasi prenotazione!

In generale, ricorda che l’Australia è un Paese molto grande. Essendo così lontana, ti verrà voglia di vedere il più possibile in una sola volta, ma la maggior parte degli esperti consiglia di limitarsi a una sola parte del Paese, soprattutto se il viaggio dura 2 settimane o meno. Pianificare l’itinerario tra due grandi città o punti di interesse ragionevolmente vicini visitando le zone circostanti potrebbe essere il modo più saggio di ottenere il massimo dalla tua vacanza senza affaticarti troppo.

I piani telefonici e il Wi-Fi

Cerca di farti furbo e risparmiare anche sul piano telefonico, se pensi ti serva. A seconda del tipo di vacanza, potresti voler acquistare un piano telefonico con più o meno dati. Puoi acquistare un piano tramite aziende come Telstra o Vodafone, con diverse opzioni disponibili a seconda del numero di persone che viaggiano e della frequenza con cui si intende utilizzare il telefono.

Esistono piani a partire da 5 GB per 15 AUD, adatti a chi vuole semplicemente avere accesso al telefono in caso di emergenza, mentre chi ha una famiglia o ama guardare film in streaming può scegliere piani che offrono fino a 400 GB per 85 AUD. Se non sei sicuro della quantità desiderata, scegli sempre una cifra superiore a quella prevista. Non si sa mai!

Ricorda che in molte città australiane il Wi-Fi pubblico è considerato un bene essenizale, ed è gratuito. Puoi trovare Wi-Fi pubblico gratuito nella maggior parte dei principali centri urbani, sui trasporti pubblici, negli edifici governativi come biblioteche e musei, nonché nella maggior parte dei centri commerciali e dei bar.

La richiesta del visto Australia

Sia che tu abbia prenotato un volo o che stia ancora riflettendo sull’itinerario, dovrai richiedere un visto Australia in anticipo. Il visto per visitare l’Australia più semplice ed economico si chiama eVisitor. Questo tipo di visto per l’Australia è valido un anno intero e ogni visita può durare fino a 3 mesi.

Tutti i viaggiatori, anche i neonati e i bambini, hanno bisogno di un proprio visto Australia. Uno dei requisiti del visto per l’Australia è che il passaporto sia valido per almeno 6 mesi dalla data di arrivo in Australia. Se si viaggia in famiglia o in gruppo, è possibile presentare una richiesta di gruppo per facilitare la procedura. Una richiesta di gruppo ti consente di compilare la maggior parte dei dati una sola volta e il processo sarà molto più semplice e rapido.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Foto di Kevin Kobal Non c’è dubbio che quando si parla di destinazioni per una vacanza estiva, Ibiza si erge come una delle alternative più eccitanti per i giovani europei. Situata nel cuore del Mar Mediterraneo, questa piccola isola spagnola appartenente all’arcipelago delle Baleari ha guadagnato una reputazione mondiale come capitale estiva vita notturna. L’isola […]

Visitare New York è sempre un’esperienza affascinante. È una città che offre una vasta gamma di attività, attrazioni e luoghi da scoprire che rendono il viaggio indimenticabile. Dalle più note a quelle più ricercate, qualsiasi sarà l’itinerario scelto non deluderà alcun turista.   Negli anni, poi, è diventata sempre più accessibile, riuscendo a coinvolgere un pubblico […]

Quel che nel mondo occidentale è conosciuto come ritmo slow, al passo con la natura, in Cambogia è il normale svolgersi della vita e delle attività. Basterebbe questo a renderla una destinazione privilegiata a livello di sostenibilità. Kibo, va oltre e crea l’itinerario Cambogia Magia e Sorrisi secondo un’impostazione che vede nella natura la vera […]

Sardegna significa tante cose: tradizioni millenarie, gastronomia ricercata, folclore, storia, arte e archeologia. Sì, la Sardegna è tutto questo, mescolato alla sfolgorante natura, al turchese accecante del suo mare e al bianco sfavillante della sabbia setosa delle sue spiagge, ma è anche sfrenata vita notturna, yacht di lusso, case favolose, vip e personaggi del jet […]

Con il mese di agosto, ci avviciniamo sempre di più verso le attesissime ferie ed è tempo quindi di preparare la valigia. Una scelta logistica è quella di preparare una lista da spuntare, così da non dimenticare niente. L’ideale è quello di partire con più cose possibili senza sovraccaricare i bagagli. L’indispensabile per viaggiare leggeri […]