Giochi all’aperto per bambini di 3-4 anni

di francesca

Ci siamo: la scuola materna e il nido stanno per chiudere e finalmente è arrivato il momento che i bimbi giochino all’aperto, dove possono sviluppare la fantasia e rimettere in moto i muscoli, apprendendo tante cose nuove dal mondo esterno.

Ma che gioco far fare ai bambini quando hanno 3 o 4 anni?

Beh, le idee per i giochi all’aperto a quest’età sono diverse: da quelle a sfondo più “ambientale” a quelle puramente ludiche e di apprendimento. Ai bambini, d’altra parte, piace camminare, avventurarsi e fare scoperte, motivo per cui, l’ideale è: creare una scenografia e una storiella introduttiva per ogni gioco in modo che si possa unire “l’utile al dilettevole” e che ogni gioco, anche il più banale, rispetti la loro capacità immaginativa. Eccone alcuni molto divertenti da fare tra i 3 e i 4 anni.

Gli alberelli crescono

I bambini sono incuriositi dal comprendere il processo di nascita e di creazione. Per approfittare dell’aria aperta e del contatto con la terra, un buon gioco istruttivo è quello di insegnarli a piantare e curare un seme. Insomma, una sorta di giardinaggio per bambini.

Potete optare per l’acquisto di piccole piantine da interrare in giardino o scegliere il gioco della pianta di fagiolo. In questo modo, i bambini impareranno a prendersi cura della vita delle piante e apprenderanno il processo del seme e del frutto.

Se avete una colonia o un gruppo di bambini piccoli da gestire, potete istituire un piccolo laboratorio all’aperto con pochi oggetti. Procuratevi:

  • 2 fagioli secchi per bambino
  • 1 bicchiere di plastica trasparente
  • un batuffolo di cotone idrofilo per bambini
  • E’ un gioco da fare in veranda o nel giardino di casa

Prima di tutto, raccontate ai bimbi una storiella sulla nascita delle piante o la Favola del fagiolo magico e poi procedete con il racconto, dicendo che scoprirete insieme la magia della nascita. Il resto è davvero semplice e in pochi giorni darà dei frutti che vi potrete gustare insieme.

Svolgimento del gioco

Bagnate il cotone, inseritelo nel bicchiere, posatevi 1-2 fagioli.

Fate fare a ogni bambino, con le manine, una piccola culletta dentro l’ovatta perchè il fagiolo sia comodo e ben umido. Il fagiolo si presta bene perchè ha la forma di un neonato in miniatura.

Preparate, così, il luogo in cui la piantina crescerà.

Chiudete il bicchiere contenente il fagiolo in un posto buio e fresco come uno stipetto della cameretta.

Attendete 4-5 giorni e voilà, il fagiolo magico è nato. Potete farlo con le lenticchie e con tutte le piantine che volete.

Nascondino al parco giochi

Questo è un gioco che va fatto in gruppo. Vi serve solo un parco giochi con dei posti adatti per nascondersi (alberi, panchine, fontanella ecc) e un albero per la conta.

Procedimento

Un bambino più grande conta lentamente fino a 10-15 dando le spalle agli altri che intanto si nascondono. Spetterà al bambino che ha contato trovare gli altri bimbi nascosti. Chi viene trovato perde e chi si è nascosto meglio vince.

Invito a cena fuori

Ottimo gioco per bimbi di 4-5 anni da fare con i giocattoli del mare o altri accessori. Procuratevi in giardino un paio di tavolini e fate giocare i bambini in coppia. Un partner dovrà invitare l’altro a cena fuori e tutti i bimbi dovranno preparare pietanze con la sabbia, i fiori e le pietruzze colorate.

Giornata di pesca

Procuratevi una piccola piscina gonfiabile e pesciolini di plastica galleggiante. Date ai bimbi un retino e fateli sfidare in una gara di pesca.

Cestino e Panchina

Questo gioco consiste nel dare dei nomi ad ogni elemento del parco, chiamandolo con un appellativo tipo, Sig. Sig.ra, Dott. ecc. ecc. Poi si potranno costruire delle storie di fantasia per esempio tra la Signorina Panchina e il Signor Cestino. I bambini la ameranno.

Buon divertimento assicurato!


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Settembre si avvicina e l’acquisto dello zaino scolastico è dietro l’angolo. Com’è noto, è una decisione importante perché determinerà la salute della schiena dei vostri figli e si sa che l’eccessivo carico causa notevoli disturbi della colonna vertebrale. Ma come scegliere lo zaino per la scuola? Con i giusti accorgimenti, non farete errori! Zaino per […]

3 min

Settembre si avvicina e presto sarà il momento di tornare a scuola! Il primo giorno, si sa, è sempre emozionante, ma anche ricco di paure e incertezze. Dopo mesi passati a godersi le vacanze, se da un lato c’è l’emozione di rivedere i vecchi compagni di classe, dall’altra si è sempre un po’ intimoriti di […]

2 min

Dimenticare i bambini in auto è un rischio che terrorizza molti genitori. Si tratta di un incidente che spesso si verifica e può capitare a tutti. Non è un gesto per cui colpevolizzarsi dal momento che non viene fatto intenzionalmente, ma per fortuna ci sono metodi e dispositivi per fare in modo che questo non […]