Giochi da fare all'aperto per bambini: da 6-8 anni

Mamma - 30 agosto 2011 Vedi anche: Tempo libero bambini

Con la bella stagione è sano che i bambini possano giocare e svagarsi all'aperto: ecco otto idee creative per giochi semplici e divertenti.

L’estate è il momento del tempo libero per i bambini che ne hanno atteso per tutto l’anno l’arrivo. Sia che si vada in Parchi Avventura, sia che si opti per la spaiggia o la campagna, ecco delle pratiche e simpatiche idee per giochi all’aperto da 6 anni in poi.

Bowling fai da te

Selezionare una serie di oggetti che possono essere rovesciati da una palla come:

  • Un contenitore di latte
  • Un candelabro
  • Un vaso di fiori di plastica
  • Un cartone da pizza
  • Una torre di lattine vuote
  • Un portaombrelli
  • Un contenitore di cereali vuoto
  • Un libro

Mettere gli oggetti in fila su un lastricato come birilli e cercare di colpirli con palloni da pallavolo, palle da tennis o palline da golf. Vince chi fa strike, cioè chi butta giù tutti i birilli in un colpo solo, ma anche chi ne atterra di più in un colpo.

Piedone

Questo gioco ha lo scopo di fare una gara all’aperto camminando in dei grossi piedi di cartone. Come si fa? I bambini dovranno portare con se soltanto:

  • Scatole di scarpe
  • Nastro adesivo
  • I Coperchi delle scatole
  • Le fobici

Tagliare una fessura di un centimetro di larghezza 5 – 6 di lunghezza sulla parte orizzontale dei coperchi incollati col nastro adesivo sulle relative scatole. I concorrenti dovranno inserire i piedi nelle fessure delle grandi scarpe di cartone e provare a camminare. Vince chi non cade e esegue correttamente un percorso prestabilito.

A ritmo di palla

  1. I giocatori formano un cerchio
  2. Ogni giocatore tiene la palla e decide una categoria di oggetti da nominare, come ad esempio “animali domestici”
  3. Il giocatore passa la palla ad un altro bambino che deve dire un nome di qualcosa che appartenga alla categoria scelta. Se ci mette più di 4 rimbalzi senza aver detto un nome o avendo ripetuto qualcosa di già detto, viene escluso.

Torre di Frisbee

Acquistare una decina di frisbee e farne una torre sulla spiaggia o su un prato. Ogni giocatore deve estrarre un frisbie dalla parte sottostante senza far crollare tutto. Chi fa crollare la torre viene escluso.

Passeggiata al buio

Creare un percorso ad ostacoli in un cortile. Allineare i concorrenti e fargli prendere visione del percorso e degli ostacoli. Ogni bambino, a questo punto, dovrà essere bendato ed eseguire il percorso senza guardare. Annotare su un tabellone quanto tempo impiega ogni bambino. Vince chi impiega meno tempo e supera più ostacoli.

Campana

La Campana è uno dei giochi del passato, sopravvissuto allo scorrere del tempo in tutta la sua bellezza. Vediamo come funziona questo passatempo dal gusto un po’ retrò.

  • Si disegna per terra con un gesso uno schema con caselle quadrate che verranno numerate
  • Si lancia una pietra piuttosto piatta in una casella stando attenti a non farla finire su un bordo della campana
  • Se la pietra si deposita bene nello schema di gioco, saltando su un solo piede in ogni casella si deve eseguire tutto il percorso, dalla prima all’ultima casella, senza toccare mai con la scarpa il bordo delle caselle. Quando ciò accade, si deve aspettare il turno successivo per rifare il percorso
  • Se, invece, si riesce a eseguire tutto il percorso senza toccare il bordo, allora si acquisisce un diritto: quello di segnare una proprietà privata in una casella lanciando la pietra, ma stando di spalle alla campana. Le caselle di “proprietà privata”, a questo punto, dovranno essere saltate a piè pari dagli altri concorrenti per i quali la difficoltà di saltare nel percorso, senza urtare con i piedi i bordi del gioco, aumenterà ad ogni “privatizzazione” delle caselle. Vince chi acquisisce più caselle

Serpente

Si gioca sul pavimento liscio in un cortile.

  1. Si formano 2 squadre
  2. Ogni squadra ha una coperta o asciugamano
  3. Due giocatori per squadra alla volta si sdraiano sulla coperta e strisciano col proprio corpo da un capo all’altro del cortile o corridoio
  4. Chi attraversa il traguardo per primo, vince

Slalom d’acqua

Si gioca tra gli zampilli di acqua di fontanelle o pistole ad acqua. Si crea un percorso a ostacoli fatto da spruzzi. Se non ci sono zampilli, basterà che una squadra di bambini crei degli spruzzi con pistole o fucili ad acqua. I bambini dell’altra squadra dovranno attraversare lo slalom senza essere colpiti dall’acqua. Se gli zampilli sono fissi come con gli irrigatori, il percorso può avvenire anche bendando i bambini e contando gli ostacoli e il tempo di attraversamento delpercorso.

Articolo scritto da: Cinzia Rampino

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA