16 Luglio 2012 |

Pedicure fai da te: come farla durare più a lungo in vacanza

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Quando siamo in vacanza, e dobbiamo destreggiarci da sole tra mani e piedi, la cosa più furba da fare è fare in modo che la nostra pedicure duri più a lungo possibile.


Scholl Velvet Smooth Roll Pedicure

41.99 € 22.99 €
Sconto del 45%

Set 8 utensili per pedicure

Cosa occorre

  • Pietra pomice
  • Smalto
  • Top Coat
  • Olio per cuticole

Il segreto di una pedicure fa dai te perfetta dipende dal tempo che avete intenzione di dedicare a questo momento, dunque se andate troppo di fretta meglio rimandare la pedicure ad un altro momento. Sarebbe opportuno dedicarsi ad una sessione di “cura del piede” in una di quelle sere in cui per certo rimarrete in casa, in modo tale che lo smalto possa asciugarsi per bene e abbia qualche ora per fissarsi per bene. Generalmente dopo massimo 30 minuti lo smalto è perfettamente asciutto, ma siamo ancora in una fase delicata in cui può ancora graffiarsi o opacizzarsi se a contatto con la scarpa, ergo, in casa, nella serata che avete dedicato alla pedicure, indossate un paio di infradito.

Non appena lo smalto si sarà asciugato applicate un Top Coat per proteggerlo, velocizzare il fissaggio e rendere luminosa e brillante la vostra pedicure, sigillando per bene il bordo delle unghie, al fine di evitare il brutto effetto estetico dello smalto sbeccato.

Se avete già preparato la valigia, non dimenticate di mettere nel beauty tutto ciò che vi occorre nel caso in cui si presenti la necessità di un ritocco, quindi lo smalto che avete utilizzato, il solvente e il top coat. Almeno una volta al giorno, magari mentre siete sotto la doccia, sfregate i talloni ei piedi ed eventuali zone callose con una pietra pomice. Ogni due giorni invece potete utilizzare un olio per ammorbidire le cuticole.

Potrebbe interessarti anche