Eurovision 2024, Joost Klein tra i favoriti: chi è il rappresentante dell’Olanda

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

I Paesi Bassi hanno scelto Joost Klein, cambiando radicalmente strada rispetto agli anni passati. Scopriamo, di seguito, chi è il cantante che rappresenterà l’Olanda e si esibirà come quinto artista in gara all’Eurovision 2024  durante la prima semifinale stasera martedì 7 maggio.

Chi è il cantante olandese Joost Klein

Nato il 10 novembre 1997 a Leeuwarden, Joost Klein è un rapper che dal 2008 al 2016 ha mantenuto attivo un popolare canale YouTube, EenhoornJoost, nel quale poteva apparire di tutto, dagli sketch ai minidocumentari. Dal 2016 in poi si è concentrato sulla propria carriera musicale, ed è per questo che molti di quei video sulla rete non si trovano più.

Sono otto gli album che ha pubblicato, dei quali il migliore, in termini di riscontri, è “Fryslân”, rilasciato il 30 settembre dello scorso anno e che ha toccato la quarta posizione nelle classifiche olandesi e la quinta in quelle delle Fiandre (va ricordato che, in Belgio, ci sono charts separate per Fiandre e Vallonia). Il massimo successo l’ha ottenuto in Germania con i singoli “Friesenjung”, Ski Aggu e Otto Waalkes, che lo ha portato in vetta tanto in terra tedesca quanto in Austria.

La canzone all’Eurovision

Dopo un processo attento e a più fasi, il comitato di selezione ha scelto Joost Klein. Nella canzone si ascolta il suo familiare mix di festa e nostalgia.

 Joost Klein ha confermato che la canzone sarà in olandese: si ripeterà dunque quanto accaduto nel 2022, quando a cantare nella lingua nazionale fu S10 con “De diepte“. Sul pezzo c’è anche la mano di un altro popolare rapper del Paese,  Donnie.

La storia Paesi Bassi all’Eurovision 2024

I Paesi Bassi sono reduci dall’eliminazione in semifinale ( di Mia Nicolai e Dion Cooper nel 2023 interpreti di “Burning daylight”. Cinque le vittorie, l’ultima delle quali nel 2019 con “Arcade” di Duncan Laurence. Pertanto la voglia di rivalsa è più che naturale. Che vinca il migliore!



 
 
 

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

I più letti