Michael Jackson, thriller compie 40 anni: le curiosità

di Manuela Zanni

L’album Thriller di Michael Jackson debuttò nei negozi il 30 novembre 1982 diventando il disco più venduto nella storia della musica, in virtù delle oltre 100 milioni di copie polverizzate a livello globale, di cui 34 milioni nei soli Stati Uniti, dove è stato certificato con 34 dischi di platino e 3 dischi di diamante dalla RIAA.

 

Thriller di Michael Jackson compie 40 anni

Co-prodotto assieme a Quincy Jones, il secondo album solista dell’ex Jackson 5 fu scritto dal cantante con il compositore britannico Rod Temperton.  Inserito dal Rolling Stone al 12º posto dei 500 migliori album di tutti i tempi, il disco contiene 9 canzoni memorabili che combinano elementi pop, funk, rhythm and blues, rock e soul. Grazie all’iconico album, MJ infranse un record epico piazzando tutti i 7 singoli estratti – The Girl Is Mine con Paul McCartney, Billie Jean, Beat It, Wanna Be Startin’ Somethin’, Human Nature, P.Y.T. (Pretty Young Thing) e l’omonima titletrack – nella Top 10 della Billboard Hot 100.

Thriller

Thriller

Thriller, il disco più venduto di sempre

Il 30 novembre 1982 usciva «Thriller» di Michael Jackson, uno degli album più influenti della storia del pop, nonché il più venduto di sempre. L’intento del re del pop era quello di realizzare un disco in cui ogni brano fosse «un killer», una potenziale hit, e per farlo si affidò a Quincy Jones che già aveva prodotto il precedente «Off the Wall». «Thriller» andò in testa alla classifica americana e vi rimase per 37 settimane non consecutive. Ne furono estratti sette singoli, fra cui «Billie Jean», «Beat it», «The Girl is mine» e la title track «Thriller».

 

Michael Jackson, il Re del Pop

Con Thriller, il Re del Pop si aggiudicò il primato di 8 Grammy Awards, incluso quello per Album dell’anno, diventando il primo artista ad aver ricevuto tutti quei premi in una sola notte. Nel 1983, in occasione del 25° anniversario della Motown, Jacko entrò nella leggenda mostrando al mondo il Moonwalk – la mitologica camminata sulla luna – sulle note di Billie Jean. In occasione del 40esimo anniversario di Thriller, ne è stata pubblicata una nuova edizione speciale contenente l’album originale accompagnato da un disco extra con diverse canzoni inedite e demo, mentre nella versione digitale estesa sono stati aggiunti anche alcuni remix e altri contenuti esclusivi. Celebriamo l’album più famoso sempre con 10 curiosità pazzesche: dal titolo provvisorio di Thriller al geniale videoclip che Sony non voleva produrre perché «troppo spaventoso», fino all’influenza dei Queen sul disco che consacrò per sempre Michael Jackson.

Lo scatto iconico di “Jacko”

Il celebre scatto di Jacko sdraiato, in completo bianco, è opera di Dick Zimmerman, fotografo di fiducia del Re del Pop, che verrà scelto anche per i ritratti di nozze con Lisa Marie Presley nel 1994. Per la foto, il cantante volle prendere in prestito un cucciolo di tigre siberiana che venne però poi tagliato via dalla cover ed inserito solo nelle copertine di alcuni singoli.

Thriller

Thriller

LEGGI ANCHE: Michael Jackson, the life on an icon 

Wanna Be Startin’ Somethin’

Il pezzo apripista dell’album di Michael Jackson è un’esplosione di funk afro-caraibico, con testo-sfogo contro i tabloid che lo perseguitavano. Il famoso ritornello Mama-say mama-sah ma-ma-coo-sah, è preso in prestito da Funky Soul Makossa, brano del sassofonista camerunese Manu Dibango del 1972. Il re del pop non aveva il permesso di appropriarsi della canzone e ha raggiunto un accordo extragiudiziale con Dibango per l’uso.

LEGGI ANCHE: Michael Jackson , intervista esclusiva al fratello del re del pop 

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria