08 gennaio 2018 |

I cappotti a quadri più belli per l’inverno 2017-2018

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Siete in cerca di un cappotto nuovo da acquistare durante i saldi di fine stagione? Non perdetevi i cappotti a quadri più belli per l’inverno 2017-2018: dalla stampa Vichy al classico tartan, ecco gli irrinunciabili.

Tra i capi cult dell’inverno 2018 non poteva non esserci anche lui, il cappotto a quadri, con una varietà di stampe che lo hanno trasformato in un capo più attuale che mail, anche se tra i cappotti a quadri più belli dell’inverno 2017-2018 c’è sempre il classico capospalla tartan in rosso o in altre colorazioni. Andiamo subito a scoprire quali sono i modelli più belli e irrinunciabili di stagione!

E partiamo proprio dalle stampe a quadri più classiche e dal cosiddetto cappotto scozzese: il capospalla in stile tartan rimane sempre uno dei più gettonati anche se a colorazioni classiche come il rosso e il verde se ne aggiungono altre decisamente più originali e bon ton come il rosa, ma anche il giallo conserva un certo fascino.

Il cappotto a quadri rosso può essere lungo e avvitato come quello di Burberry per l’inverno 2018 oppure corto e oversize come quello di Sisley, ma tra le varie grafiche a quadri non c’è dubbio che anche la stampa Vichy nel guardaroba non può e non deve assolutamente mancare, specialmente in versione romantica come il cappotto a scacchi bianco e rosa di Gucci.  Il classico e il più vintage rimane però sempre il cappotto a quadri rosso e nero.

Non manca un cappotto a quadri vintage come quello di Missoni, romantico come quello di Pinko o ancora classico come quello di Benetton, che punta sulle stampe a scacchi e ci conquista con il cappotto a quadri bianco e nero.  Le possibilità sono davvero tante se vi piacciono le grafiche geometriche!

Lungo, corto, oversize oppure stretto in vita come un trench non fa differenza, l’importante è avere almeno un cappotto a quadri nell’armadio!

LEGGI ANCHE:

Look con il cappotto cammello, le idee per l’inverno 2018

Potrebbe interessarti anche