Malattie tiroidee nei bambini, come riconoscere i sintomi e come affrontarle

di Elisa Malizia

Sono circa 6 milioni gli italiani che soffrono di problematiche legate al corretto funzionamento della tiroide, una ghiandola molto importante perché si occupa di far funzionare tutti i processi chimici e metabolici dell’intero organismo umano. I bambini non sono immuni da patologie che la coinvolgono, per questo i genitori devono prestare attenzione ai comportamenti del bambino per poter arrivare ad una diagnosi tempestiva. Le malattie tiroidee che possono colpire i bambini sono essenzialmente l’ipertiroidismo, l’ipotiroidismo, la malattia di Graves e la tiroidite di Hashimoto: vediamo come riconoscere i sintomi di ognuna e come affrontarle.

Ipotiroidismo congenito nei bambini

Quando la ghiandola tiroidea è assente, mal sviluppata o mal funzionante si crea una situazione di ipotiroidismo, cioè, detto in parole povere, la produzione di ormoni tiroidei è minore del necessario e dunque quel processo di funzionamento cui abbiamo accennato prima rischia di essere compromesso. Se la diagnosi non viene fatta tempestivamente il bambino può sviluppare difetti nella crescita, sia a livello fisico che mentale. I sintomi per riconoscere l’ipotiroidismo nei bambini sono:

  • scarsa crescita del neonato
  • gonfiore generalizzato su tutto il corpo
  • ingrossamento della lingua
  • ernia ombelicale
  • tono muscolare scarso
  • pianto con voce rauca
  • riflessi lenti
  • pelle e capelli secchi e disidratati

Ipertiroidismo nei bambini

Molto raro, l’ipertiroidismo manifesta un lavoro eccessivo della ghiandola. Può portare alla chiusura anticipata della cosiddetta fontanella, crescita molto rallentata, disabilità e iperattività. I sintomi sono:

  • battito cardiaco spesso accelerato
  • peso alla nascita sotto la media
  • gozzo
  • gonfiore di fegato e milza
  • sonno difficoltoso
  • irritabilità
  • nervosismo
  • pressione alta
  • occhi sporgenti

Malattia di Graves nei bambini

È la patologia tiroidea che più colpisce i bambini e dipende da un’infiammazione, perlopiù autoimmune e genetica, della tiroide. I sintomi principali sono:

  • diarrea
  • tachicardia
  • aumento dell’appetito
  • calo di peso
  • irritabilità

Tiroidite di Hashimoto o Autoimmune

Questa patologia colpisce ad ogni età ma soprattutto superati i 5 anni di età; spesso si riscontra in bambini che presentano altre patologie, come la celiachia, il morbo di Turner e il diabete. I sintomi di questa malattia tiroidea sono:

  • astenia
  • sudorazione abbondante
  • sensibilità eccessiva al freddo

Malattie tiroidee nei bambini: come affrontarle?

Solitamente, mamma e papà tengono d’occhio la crescita e lo sviluppo del bambino, dunque sono in grado di capire le reazione del suo organismo, se mangia abbastanza ma pare non svilupparsi correttamente eccetera. Se riconoscete alcuni di questi sintomi rivolgetevi al pediatra di fiducia, che saprà indirizzarvi verso un endocrinologo dell’infanzia capace di diagnosticare, risolvere o attenuare i problemi tiroidei del bambino. Se tempestivamente diagnosticate, infatti, queste malattie possono essere controllate e il bambino potrà avere un’esistenza serena e normale. Dettaglio da non trascurare: le patologie della tiroide colpiscono in forte prevalenza le femmine, quindi un occhio di riguardo alle bambine non guasterà.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Settembre si avvicina e l’acquisto dello zaino scolastico è dietro l’angolo. Com’è noto, è una decisione importante perché determinerà la salute della schiena dei vostri figli e si sa che l’eccessivo carico causa notevoli disturbi della colonna vertebrale. Ma come scegliere lo zaino per la scuola? Con i giusti accorgimenti, non farete errori! Zaino per […]

3 min

Settembre si avvicina e presto sarà il momento di tornare a scuola! Il primo giorno, si sa, è sempre emozionante, ma anche ricco di paure e incertezze. Dopo mesi passati a godersi le vacanze, se da un lato c’è l’emozione di rivedere i vecchi compagni di classe, dall’altra si è sempre un po’ intimoriti di […]

2 min

Dimenticare i bambini in auto è un rischio che terrorizza molti genitori. Si tratta di un incidente che spesso si verifica e può capitare a tutti. Non è un gesto per cui colpevolizzarsi dal momento che non viene fatto intenzionalmente, ma per fortuna ci sono metodi e dispositivi per fare in modo che questo non […]