Britney Spears: “Sam Asghari è la mia roccia”

di Alice Marchese

Britney Spears e Sam Asghari hanno un rapporto davvero speciale. La pop star, come ha rivelato People, pensa che lui sia la sua roccia. Anche in un periodo così complesso come il suo.

Per la prima volta Britney Spears ha testimoniato in aula per la richiesta avanzata dai suoi legali di rimuovere il padre Jamie Spears dal ruolo di tutore legale del suo patrimonio.

La battaglia di Britney

La pop star da anni combatte in tribunale per cercare di riprendere in mano la propria vita. Se ha trovato la forza di farlo, come rivela People, il merito è soprattutto del fidanzato Sam Asghari, al suo fianco dal 2016.

Un amore che dura nonostante la differenza d’età. Sam ha tredici anni meno della cantante, eppure è la sua «roccia»: «Britney si appoggia a lui per qualsiasi cosa». Ha rivelato un insider al magazine americano.

Le dichiarazioni di Sam

Sam, da parte sua, lo scorso febbraio aveva dichiarato: «Desidero solo il meglio per la mia metà migliore. Non smetterò mai di sostenerla e di aiutarla a creare che il futuro che merita. Non vedo l’ora di un futuro normale, e straordinario, insieme». Riporta così Vanity Fair.

Grazie all’appoggio incondizionato di Sam, Britney ha finalmente ritrovato la voce. Per raccontare davanti al giudice, collegata via Zoom, tutti gli abusi che avrebbe subito negli ultimi anni.

«Mio padre adora avere il controllo su di me e lo utilizza per farmi del male. Mi hanno obbligata a vivere in una piccola casa di Beverly Hills, dove lavoravo sette giorni su sette, senza riposo. In California, si è costretti agli stessi ritmi solo se si è coinvolti nel traffico sessuale. Mi hanno forzata a lavorare contro la mia volontà, mi hanno tolto ogni bene in mio possesso: la carta di credito, i contanti, il telefono e il passaporto. Se non avessi lavorato tutti i giorni, dalle 8 del mattino alle 6 di sera, non mi avrebbero permesso di vedere i miei figli. Mio padre e il mio management dovrebbero essere in galera».

Una vera e propria prigionia stando alla sua testimonianza. «Volevo farmi togliere la spirale e avere un bambino, ma i miei tutori non me lo hanno fatto fare, perché non vogliono che io abbia un altro figlio», ha aggiunto la pop star, già mamma di Jayden, 14, e Preston, 15, avuti dall’ex Kevin Federline.
Per sapere se Britney riuscirà a sottrarsi dalla conservatorhip del padre non ci resta che aspettare la decisione del tribunale di Los Angeles. Nel frattempo la pop star può contare, come sempre, sulla «sua roccia»: il fidanzato Sam Asghari.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

4 min

A pochi mesi dalla fine del matrimonio con Jerry Hall, “Lo Squalo” si è subito lanciato in una frequentazione con Ann-Lesley Smith, musicista e speaker radiofonica di 25 anni più giovane. Insieme sono volati alla volta delle romantiche Barbados, come una qualunque coppia di innamorati. Rupert Murdoch non rinuncia all’amore Che Rupert Murdoch non abbia […]