Timballo di pasta, cinque gustose varianti tutte da provare

di Manuela Zanni

Fare il timballo di pasta è un’ arte che richiede fantasia, conoscenza degli strumenti e buongusto. Ciononostante, fare un timballo di pasta è anche semplicissimo perchè una buona pasta si può sempre trasformare in un timballo di successo. Ecco 5 varianti da provare.

 

Il timballo di maccheroni e melanzane

Fare questo timballo di pasta richiede soprattutto maestria nel foderare la pasta. Il procedimento è il seguente: dopo aver cotto la pasta e averla condita a piacere con sugo di pomodoro, formaggio, pisellini, pancetta a cubetti, mozzarella e basilico, affettate le melanzane e passatele in olio caldo, griglia o acqua bollente per 1-2 minuti. A questo punto le vostre fette di melanzane saranno delle perfette “foderine di un timballo”. Mettetele nella pirofila oliata, come vedete in figura, unite un uovo alla pasta (1 per ogni 150 gr di pasta) e create il timballo. Infornate per una buona mezz’ora a 180°. Sfornate e fate posare per 45 minuti. Ora è pronto.

Torretta di pasta con funghi e prosciutto

Preparate la pasta con i funghi, prosciutto  ( o affettato veg) a cubetti, panna da cucina (vegetale). Quando la pasta sarà pronta, lessate degli ziti lunghi o bucatini e usateli in uno stampo per fare il rivestimento. Spennellateli con l’uovo. Mettete poi  un uovo nel ripieno (facoltativo), del formaggio fondente, salate e pepate e infornate per 20 minuti a 160°.

 

Timballo di farfalle “primavera”

Preparate un soffritto di cipolla, piselli, carote e pomodorini. Cuocete per 10 minuti. Lessate la pasta al dente e conditela con il sughetto abbondante. Incorporate l’uovo e il formaggio a piacere. Versate in una pentola a bordi alti o uno stampo da torta e infornate. Quindici minuti a 160° ed è pronto. Capovolgetelo e servite con sugo e formaggio.

 

 

Timballo di pasta con broccoli 

Anche questo timballo è facile da fare: lessate i broccoli o i le cime di rapa e nella stessa acqua di cottura anche la pasta. Soffriggete due spicchi di aglio, 6 alici spezzettate  (facoltative) e lavate e il broccolo con 1/2 bicchiere di acqua. Intanto lessate la pasta lunga. Quando è tutto cotto, mescolate pasta e sugo e fate amalgamare bene. Incorporate 4 uova e cuocete in una pentola antiaderente da ambo i lati. Quindi infornate e cospargete di pinoli tostati.

 

Timballo di pasta avanzata

All’inizio, abbiamo detto che la ricetta di un timballo di pasta è semplice perchè si può realizzare con ogni tipo di pasta e, soprattutto, con gli avanzi dei primi piatti con cui  potrete anche farcire una pasta sfoglia o brisè o, addiruttura, frolla come si faceva anticamente (ad esempio il timballo del Gattopardo).
Potete anche fare una frittata di pasta che si può preparare con la propria fantasia, gli ingredienti più disparati e ogni gusto di nostro gradimento.

Leggi: La guida anti-spreco di cibo

 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Dicembre è sempre più vicino e una delle domande che più ci si chiede è quali antipasti di Natale si devono preparare per le feste. Non è così difficile come può sembrare: basta scegliere tra carne, pesce o verdure e il gioco è fatto! Scopriamo qualche ricetta. Antipasti di Natale: cocktail di gamberi Un must […]

3 min

Durante questo periodo dell’anno l’ideale è prepararsi delle perfette zuppe autunnali. Si possono preparare anche in anticipo e da riscaldare in un secondo momento. Ecco quali sono le migliori zuppe autunnali! Zuppe autunnali: lenticchie e patate 400 g di lenticchie piccole 2 patate medie 2 carote medie 1 spicchio d’aglio 4 cucchiai di olio extravergine […]

5 min

Dopo averla tanto attesa, Antonino Cannavacciuolo ha conquistato la terza stella Michelin nella Guida 2023 con il suo ristorante Villa Crespi. Scopriamo,  di seguito, la motivazione e cosa ne pensa lo chef patron campano. La motivazione Antonino Cannavacciuolo “ha convinto il team della guida Michelin per la capacità di creare una esperienza, di viaggio, in […]