03 luglio 2011 |

Capelli rossi: come scegliere la tonalità?

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Rosso: che passione! Questo colore ci attrae e ci ammalia, nonostante il cambio delle tendenze e delle stagioni. Ma come scegliere la giusta tonalità di rosso per i propri capelli? E quali sono i rossi più glamour e chic dell’estate e del prossimo autunno?

I capelli rossi sono tra i look che richiedono maggiore competenza e supporto professionale, per essere realizzati nel migliore dei modi. Inoltre, il rosso cambia, si evolve, si illumina o si accende, a seconda delle mode e delle stagioni. In estate, per esempio, è bene portare dei rossi più tendenti al miele, che risplendano sotto il sole e che non appesantiscano il viso. In inverno, invece, rossi mogano, strawberry e violino vanno benissimo, se abbinati a tessuti importanti e make-up accesi.

Un altro criterio di cui tener conto quando si sceglie un rosso come tonalità per la propria chioma, è il colore della carnagione. Qui vi presentiamo le tonalità di rosso più trendy, adatte per ogni colore della pelle.

Rosso tonalità Cannella
Questa nuance è molto indicata per chi ha gli occhi chiari, ma essendo un colore che rimarca il pallore è bene considerare che, se si ha una pelle troppo chiara, sarà meglio optare per un riflessante o delle ciocche colorate. In questo modo, la chioma acquisterà movimento, godendo di tutto il bello del color cannella acceso. Se si ha la pelle abbastanza rosea invece, questa è la tonalità giusta!

Rosso Ciliegia scuro
Questo rosso, a differenza del precedente, è molto indicato per chi ha la pelle bianca. Un consiglio per chi ama il color strawberry è quello di scegliere un taglio che valorizzi un look stravagante. Vietato, perciò, tingersi i capelli rosso ciliegia se sono troppo lunghi o troppo lisci. Si al riccio e al bob con grande frangetta.

Rosso Miele e Cognac
Se amate le tonalità della palette arancio liquido (come il cognac o il miele), non sarà un problema sia che siate scure, sia che siate un fototipo color latte. Anche se questa tonalità è “storicamente” associata a donne dal fototipo chiarissimo, sta molto bene alle brune e a chi ha gli occhi nocciola o verdi. Se la pelle è mediterranea, invece, scurite qualche ciocca: l’effetto è davvero sorprendente!

Rosso fuoco o acceso
Alcune tonalià di rosso sono passate decisamente in disuso e, tra queste, il rosso fuoco rischia di essere diverso da quel rosso acceso e brillante delle immagini e delle foto. Come si fa allora ad avere un bel rosso acceso e alla moda? In questi casi, sarà meglio discutere con il proprio parrucchiere per scegliere una nuance o dei colpi di sole e non incappare in colori non troppo chic!

Potrebbe interessarti anche