11 giugno 2014 |

Ceretta araba, cos’è e come si fa

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Cos’è la ceretta araba e come si fa? Quali ingredienti servono per realizzare una depilazione naturale e poco dolorosa? Se vuoi imparare un metodo di depilazione fai da te alternativo ma efficace, qui trovi la ricetta per la ceretta araba, una depilazione casalinga che usa solo tre ingredienti: zucchero, acqua e succo di limone.

Ingredienti e procedimento per la preparazione della ceretta araba

La ricetta originale della ceretta araba prevede la misurazione in cup, unità di misura americana, ma noi, per comodità, preferiamo fornirvi la versione con le unità di misura semplificate. Gli ingredienti necessari per realizzare una cera per circa 2-3 volte sono:


  • 1 bicchiere di zucchero,
  • succo di 1/2 limone,
  • 1 bicchiere scarso di acqua
  • a scelta, 1 cucchiaino di sale

Mettete tutti gli ingredienti in un pentolino, meglio se antiaderente così da evitare che il composto attacchi sul fondo. Fate sciogliere il preparato sul fornello a fuoco medio fino ad ottenere una miscela liquida, mescolando di frequente con un cucchiaio. Quando il composto è omogeneo abbassate il fornello al minimo per una decina di minuti in modo tale che la ceretta crei delle bolle. Continuate a far bollire finchè il preparato diventa dorato, poi spegnete il fuoco, lasciate raffreddare per un paio di minuti e versate il liquido in un contenitore basso e largo. L’ideale sarebbe preparare la cera il giorno prima dell’utilizzo e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente in modo naturale fino a farla diventare modellabile con le mani. Cercate di trovare la giusta consistenza per rendere il composto malleabile fino a creare una pallina lucida e omogenea, facile da stendere.

Come stendere la ceretta araba

Una volta pronta, potete procedere con la depilazione. Preparate la pelle da depilare con uno scrub, possibilmente naturale, per eliminare cellule morte e impurità così da rendere la superficie liscia e pulita. Lavatevi le mani e passatevi sopra dell’alcool, staccate un po’ di composto stando attenti che non si appiccichi alle dita. Lavorate il composto con le mani e stendete la cera direttamente sulla pelle da depilare senza l’utilizzo di strisce. A questo punto strappate con un gesto rapido e deciso, sempre in direzione contraria alla crescita del pelo. Liberatevi dei residui sciacquando la pelle semplicemente con l’acqua visto che la cera è idrosolubile.

I vantaggi della ceretta araba

La ceretta araba, conosciuta anche con il nome di halawa o sokkar, a differenza di altri metodi di depilazione, elimina in modo efficace i peli superflui per molte settimane in modo quasi indolore, lasciando la pelle morbida. Risulta quindi molto indicata per le zone più sensibili come inguine, ascelle e baffetti dove è molto facile che la pelle si irriti e diventi rossa. Non ha bisogno dell’ausilio di strisce per lo strappo poichè si auto strappa una volta raffreddata ed è quindi molto pratica. Inoltre, è economica perchè si può fare in casa e richiede solo l’impiego di tre comuni ingredienti presenti in tutte le dispense; è rapida da realizzare e, una volta preparata, può essere conservata per svariate settimane senza problemi. Infine, per chi fosse particolarmente eco-friendly, è una ceretta 100% naturale, ecologica e biologica dal momento che gli ingredienti sono naturali e non dannosi per l’ambiente, non ha imballi e i residui della depilazione si sciolgono in acqua andando direttamente nell’organico.

Leggi anche:

 

Claudia S.

Potrebbe interessarti anche