06 Giugno 2022 |

Come abbronzarsi velocemente a casa, trucchi e consigli

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

La bella stagione è arrivata e finalmente ci si può rilassare sulla spiaggia per godersi il sole. Ma come fare per abbronzarsi velocemente a casa? Parola d’ordine è preparazione. Bisogna sempre mantenere la pelle pronta all’esposizione solare. Ecco alcuni trucchetti per avere una tintarella perfetta.

Come abbronzarsi velocemente a casa

E’ consigliabile fare lo scrub uno o due giorni prima di iniziare a prendere il sole, in modo da eliminare la pelle morta e ridurre il rischio di irritazioni. Per una pelle perfetta, è importante programmare anche la depilazione così che non ci siano traumi sull’epidermide.

La crema solare un must per abbronzarsi velocemente

La crema solare non rallenta il processo come erroneamente si potrebbe pensare, bensì intensifica l’abbronzatura e la rende più omogenea. Schermando i raggi UV riduce il rischio di scottature e previene l’invecchiamento della pelle. Da fare anche quando le giornate sono più nuvolose perché gli UV filtrano attraverso le nubi.

Parola d’ordine: idratazione

Un altro aspetto da considerare quando si parla di come abbronzarsi a casa è l’idratazione. Se correttamente nutrita, la pelle mantiene meglio l’abbronzatura sia nel breve che nel lungo periodo.

La crema doposole: un must per la pelle

Un prodotto irrinunciabile chiaramente è la crema doposole, che aiuta a contrastare lo stress ossidativo dovuto ai raggi UV, lenendo e rinfrescando la pelle. Ma ci sono anche dei trucchi che aiutano a mantenere l’abbronzatura, ad esempio seguire un’alimentazione ricca di cibi con un elevato contenuto di vitamine C ed E, come arance, carote, frutti di bosco e ortaggi verdi.

Applica l’autoabbronzante

Per abbronzarsi a casa e accelerare i risultati anche gli autoabbronzanti sono particolarmente utili, soprattutto le formulazioni di ultima generazione che utilizzano speciali molecole per ravvivare l’incarnato. Inoltre, quando sono in forma liquida, possono essere usati quotidianamente aggiungendo due gocce di abbronzante alla crema idratante.

Dedicare mezz’ora all’abbronzatura a casa al giorno

Per raggiungere una perfetta abbronzatura a casa è consigliabile esporsi ogni giorno per mezz’ora o poco più: la pelle si abitua così gradualmente al bagno di sole, per un colorito dorato e più duraturo. Bastano 20-30 minuti per produrre Vitamina D, preziosa per l’organismo e l’umore!

Abbronzatura a casa: cosa mangiare

L’alimentazione gioca un ruolo chiave per favorire e far durare più a lungo l’abbronzatura. A casa passeremo meno tempo al sole che al mare e i raggi sono più deboli, quindi abbiamo bisogno di un boost: arance, carote, zucca, albicocche, frutti di bosco, ortaggi verdi che contengono vitamine C ed E sono davvero portentosi. E mantenersi sempre idratati aiuta!

Importantissimo l’orario che scegliete. Dalle 10 alle 16 il sole è più forte, dunque ci si abbronza con più rapidità. Nonostante ciò, a casa sarebbe meglio evitare le ore di punta e esporsi al sole a cavallo di questo lasso di tempo, quindi immediatamente prima, al mattino, e nel tardo pomeriggio, così che i raggi del sole siano comunque caldi ma meno intensi. L’unico modo per evitare di mettere a rischio la pelle e per abbronzarsi in modo graduale, arrivando all’inizio dell’estate con una carnagione al top.