07 giugno 2018 |

5 errori da non commettere quando facciamo lo scrub

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Lo scrub fa bene alla pelle, la purifica, la rende più liscia e più giovane, ma spesso lo facciamo male o nei momenti in cui la pelle è un po’ irritata. Dunque, per beneficiare al meglio di questo trattamento, scopriamo insieme i 5 errori da non commettere quando facciamo lo scrub!

Dovremmo farlo tutte almeno una volta a settimana: lo scrub è un trattamento fondamentale per la nostra pelle perché permette di rimuovere le cellule morte, levigare la pelle e renderla più reattiva ai trattamenti successivi. Oltre a liberare lo strato cutaneo che intrappola lo sporco, lo scrub apre anche i pori, liberandoli dalle impurità. Vuoi una pelle più liscia, sana e giovane? Devi puntare su questo trattamento, ma facendo attenzione a questi 5 errori da non commettere quando facciamo lo scrub.

Fare lo scrub troppo spesso

L’estetista ci consiglia di farlo con frequenza, soprattutto tra una ceretta e l’altra per evitare la comparsa dei peli incarniti, ma forse dovremmo intenderci sul concetto di “frequenza”. Lo scrub, trattando la pelle in modo deciso, non andrebbe fatto più di una volta a settimana, inoltre se hai particolari problemi dermatologici o la pelle molto sensibile, il consiglio è quello di fare lo scrub al massimo una o due volte al mese.

Non tutti i prodotti sono adatti al viso

Molto spesso commettiamo l’errore banale di utilizzare un unico prodotto per lo scrub viso e per il corpo, invece i prodotti da utilizzare per il viso devono avere una grana più sottile, considerato che il volto è sempre una zona delicata.

Lo scrub a secco irrita la pelle

Per prima cosa non bisogna sfregare con troppa decisione il prodotto sulla pelle, ma soprattutto lo scrub, sia per il corpo che per il viso, va fatto sempre sotto alla doccia, mai sulla pelle asciutta. Dopo non bisogna dimenticare di passare un velo di crema idratante sulle zone trattate.

Scrub prima o dopo la depilazione?

Se è vero che tra una ceretta e l’altra lo scrub libera i pori ed evita che i peli si incarniscano, non è altrettanto vantaggioso fare lo scrub prima di radersi proprio perché dopo un trattamento del genere la pelle è più sensibile e tenderà ad irritarsi più facilmente. Come regola considera di non fare mai lo scrub 24 ore prima della depilazione.

Lo scrub fa bene a tutte

È vero che è uno dei trattamenti più conosciuti, è facile da fare e apporta tanti benefici alla pelle, ma non è adatto a tutte. Se soffri di acne, dermatiti e la tua pelle è soggetta a continue irritazioni, con lo scrub rischi di aumentare l’infiammazione. In tal caso è meglio rivolgersi a un’estetista per un trattamento che abbia gli stessi benefici ma che si adegui alla tua pelle!

LEGGI ANCHE:

Scrub labbra, ecco tre ricette fai da te
Guida allo scrub perfetto, gli accessori indispensabili

Potrebbe interessarti anche