Dolci con la cannabis al matrimonio, nonna ricoverata d’urgenza

di Redazione

Matrimonio con ricovero per due ospiti, compresa la nonna di uno degli sposi. Tutta colpa di alcuni cupcake che erano stati farciti di ‘marijuana’. Lo racconta LadBible.

La nonna, che ha scelto di restare anomina, è rimasta priva di sensi per 12 ore dopo avere mangiato i dolci, portata d’urgenza in ospedale insieme a un’altra persona.

Il matrimonio in questione si è svolto a Torquay, in Inghilterra, e tutto stava filando liscio se non fosse stato per le torte preparate con la cannabis, scatenando il caos.

La nonna ha raccontato: “Mia cognata mi ha spiegato che aveva avuto problemi a sentire il mio battito ed ero di colore grigio. Sono stata completamente ignara di quello che stava accadendo finché mi sono svegliata alle tre del mattino del giorno successivo in ospedale”.

E ancora: “I cupcake sono stati posizionati casualmente sul tavolo e, a mia insaputa, contenevano droghe. Se lo avessi saputo, non li avrei mai neanche toccati”.

LEGGI ANCHE: Non disinfesta la casa dai topi perché vegana: multata.

Stando alla nonna, la cognata stava tentato di eseguire la rianimazione cardiopolmonare al momento dell’arrivo dei paramedici e dell’ambulanza. Tutto è accaduto all’improvviso.

“Stavo bene un minuto e poi ho detto a uno dei miei familiari: ‘Non mi sento molto bene’. Un bambino stava per prendere uno di quei cupcake ma, fortunatamente, i suoi genitori sono riusciti ad evitare che lo mangiasse. È orribile pensare che l’autore del reato si sia seduto a guardare tutto questo svolgersi e poi sia semplicemente scomparso senza alcuna responsabilità”.

Si ritiene, infatti, che il responsabile sia fuggito dal luogo dopo avere commesso il crimine. Il ricevimento è andato avanti solo dopo che è arrivata la notizia che entrambi gli ospiti si sono stabilizzati e stavano bene. Alla fine, nonostante la chiamata della polizia, non è stata aperta alcuna inchiesta.

LEGGI ANCHE: “Sono un investimento, paga ogni cosa il mio fidanzato”.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria