I luoghi da visitare in Italia e in Europa sulle tracce degli scrittori più famosi [FOTO]

di cinziaR


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_372635′]

Gli scrittori: che bella invenzione! Tanto che si vorrebbe poterli conoscere, toccare con mano, guardare negli occhi e chiedere loro da quale parte del cuore o della mente hanno tratto quel romanzo, quella frase o metafora così ben costruita!

[prodotti_amazon]
[amazon] Luigi Pirandello, Il fu Mattia Pascal [/amazon]
[amazon] Mary Shelley, Frankenstein [/amazon]
[amazon] Ernest Hemingway, Addio alle armi [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Il più delle volte, però, (diciamo sempre), non è possibile conoscere uno scrittore di persona anche se, affidandoci ai suoi libri, possiamo entrare in “corrispondenza di amorosi sensi”- giusto per citare Leopardi – con i nostri scrittori preferiti, con il loro cuore e con il loro sogni. E’ questa la magia che la scrittura rende possibile.

Poi, per nostra fortuna, c’è anche qualcos’altro che possiamo fare per entrare in contatto con gli scrittori di ogni tempo, quelli che da Dante a Pirandello, da Flaubert a JRR Tolkien, ci hanno reso e ci rendono l’esistenza più bella e meno incomprensibile: visitare i luoghi in Italia e in Europa dove gli scrittori più famosi hanno soggiornato! E allora partiamo per questo tour sulle tracce degli scrittori più famosi attraverso i luoghi in cui hanno soggiornato.

Luoghi di soggiorno degli scrittori famosi in Italia

Nel Bel Paese abbiamo molti luoghi da visitare per ritrovare l’energia lasciata da scrittori famosi del calibro di Pirandello, Goeth o Silvio Pellico.

Dalla casa del più grande scrittore di tutti i tempi, Dante Alighieri che si trova a Firenze, al Palazzo Lampedusa, a Palermo, dove nacque Giuseppe Tomasi Di Lampedusa, passando dai luoghi dove a Roma dimorò Goethe, le località legate ai soggiorni degli scrittori italiani, europei o di fama mondiale non mancano!

Ad esempio, nei primi anni Cinquanta lo scrittore Ernest Hemingway viaggiò tra Venezia, Cortina e altre città come la sua amata Acciaroli, luogo magico di mare e salsedine che ricopre le casette colorate.

In provincia di Verona, città che tra l’altro ispirò Shakespeare, si trova Tomenighe di Sotto, a San Peretto, ovvero una frazione del comune di Negrar. Questa è la località dove Emilio Salgari, l’autore di Sandokan, trascorse parte della sua vita. La struttura è oggi abitata e privata, quindi non visitabile, ma dall’esterno si può vedere il cortile interno e la torre colombara.

Quando Johann Wolfgang Goethe arrivò a Roma nel 1786 era già uno scrittore di fama mondiale, grazie al suo Giovane Werther. Oggi, la Casa di Goethe di Roma, come quella di Weimar in Germania, è un museo e una nota meta turistica che si trova ancora lì al civico 18 di via del Corso.

Luoghi di soggiorno degli scrittori famosi in Europa…

Ci sono, ad esempio, luoghi dell’Inghilterra di straordinaria bellezza, come ad esempio Snowdonia, nel meraviglioso Galles, dove la scrittrice Mary Shelley alloggiava con il marito, mentre, se si vogliono seguire le tracce dello scrittore Miguel de Cervantes, si deve andare in Spagna dove c’è il quartiere in cui visse e scrisse: il delizioso Barri Gotic.

La Francia è piena di luoghi da visitare per ritrovare le orme di scrittori quali Gustave Flaubert, che visse nel magico paesino di Pont-l’Éveque, o dove, a Nizza, si possono ripercorrere le orma della città amata da F. Scott Fitzgerald.

Come moltissimi di voi sapranno, la Scozia è la patria di Harry Potter ovvero il luogo in cui J.K. Rowling, guardando il Castello di Edimburgo, scrisse la maggior parte della saga.

Che dire della Grecia, dove non solo si perdono e si ritrovano le tracce di Ulisse, ma anche quelle di Níkos Kazantzákis che soggiornò a West Mani?

C’è poi la casa di Sigmund Freud che soggiornava e scriveva, nonché fondava la psicanalisi, nella stupenda Vienna, dove c’è la sua casa-museo.

Volete un posto magico da visitare in Portogallo? A parte i luoghi di Josè Saramago, qui c’è Azenhas do Mar, dove Paul Auster ha trovato la sua ispirazione.

Guardate la nostra gallery per ispirare anche il vostro viaggio alla ricerca dei luoghi da visitare in Italia e in Europa sulle tracce degli scrittori più famosi!

Leggi anche:

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Foto di Kevin Kobal Non c’è dubbio che quando si parla di destinazioni per una vacanza estiva, Ibiza si erge come una delle alternative più eccitanti per i giovani europei. Situata nel cuore del Mar Mediterraneo, questa piccola isola spagnola appartenente all’arcipelago delle Baleari ha guadagnato una reputazione mondiale come capitale estiva vita notturna. L’isola […]

Visitare New York è sempre un’esperienza affascinante. È una città che offre una vasta gamma di attività, attrazioni e luoghi da scoprire che rendono il viaggio indimenticabile. Dalle più note a quelle più ricercate, qualsiasi sarà l’itinerario scelto non deluderà alcun turista.   Negli anni, poi, è diventata sempre più accessibile, riuscendo a coinvolgere un pubblico […]

Quel che nel mondo occidentale è conosciuto come ritmo slow, al passo con la natura, in Cambogia è il normale svolgersi della vita e delle attività. Basterebbe questo a renderla una destinazione privilegiata a livello di sostenibilità. Kibo, va oltre e crea l’itinerario Cambogia Magia e Sorrisi secondo un’impostazione che vede nella natura la vera […]

Sardegna significa tante cose: tradizioni millenarie, gastronomia ricercata, folclore, storia, arte e archeologia. Sì, la Sardegna è tutto questo, mescolato alla sfolgorante natura, al turchese accecante del suo mare e al bianco sfavillante della sabbia setosa delle sue spiagge, ma è anche sfrenata vita notturna, yacht di lusso, case favolose, vip e personaggi del jet […]

Con il mese di agosto, ci avviciniamo sempre di più verso le attesissime ferie ed è tempo quindi di preparare la valigia. Una scelta logistica è quella di preparare una lista da spuntare, così da non dimenticare niente. L’ideale è quello di partire con più cose possibili senza sovraccaricare i bagagli. L’indispensabile per viaggiare leggeri […]