5 luoghi da non perdere a New York per chi ama Serie TV

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Visitare New York è sempre un’esperienza affascinante. È una città che offre una vasta gamma di attività, attrazioni e luoghi da scoprire che rendono il viaggio indimenticabile. Dalle più note a quelle più ricercate, qualsiasi sarà l’itinerario scelto non deluderà alcun turista.  

Negli anni, poi, è diventata sempre più accessibile, riuscendo a coinvolgere un pubblico di ogni età. Complice di questa tendenza, le offerte mirate ad agevolare la permanenza nella Grande Mela.

Si tratta di opzioni particolarmente vantaggiose per chi desidera visitare più posti possibili anche in pochi giorni, senza affrontare costi eccessivi. Dei veri e propri pass facilmente acquistabili sui principali siti online anche prima della partenza, come ad esempio hellotickets.it, e che danno accesso a musei, teatri, percorsi gastronomici e punti panoramici assicurando, inoltre, l’ingresso agevolato.  

Ma New York è anche molto di più. Soprattutto per gli amanti del cinema e della televisione. Non per nulla, le migliori pellicole sono state girate tra le luci di questa città e chi decide di recarvisi, sicuramente vorrà sapere come raggiungere e ammirare i set dei loro personaggi preferiti. 

In questo articolo, esploreremo quali quartieri non possono essere ignorati in base alle serie TV preferite.

Le 5 tappe imperdibili per chi ama le Serie TV

Siete appassionati delle Serie che hanno fatto la storia? Beh, allora siete nella città giusta perché nella vostra vacanza a New York potrete prendervi un giorno da dedicare alla scoperta dei luoghi vissuti dai vostri personaggi preferiti. Vediamone alcuni insieme. 

Friends – Greenwich Village

Il vostro cuore batte al ritmo di “I’ll be there for you”? Lo capiamo. New York è la vostra scena, così come Friends è il vostro copione. Non resta che iniziare il tour a Manhattan, precisamente al Greenwich Village. 

Già, perché anche se i veri fan della serie sanno che sia stata girata completamente negli studios, le riprese esterne sono state fatte proprio in quelle strade. 

Inoltre negli ultimi anni è stata allestita una vera Friends Experience in grado di far vivere i momenti più eclatanti dei 10 anni passati nell’appartamento di Monica Geller e al Central Perk. 

E per chi desidera un tocco extra, basterà dirigersi al Washington Square Park. Lì troverete davvero la famosa fontana della sigla. 

Sex and the city – West Village

Se la vostra visione di New York è fatta di moda, e Martini, seguite le orme di Carrie Bradshaw e delle sue fantastiche amiche. 

Iniziate il vostro viaggio nel West Village per sbirciare dove la protagonista batteva al computer la rubrica giornaliera che ha fatto innamorare i telespettatori. 

Percorrete Bleecker Street con un cupcake acquistato al Magnolia Bakery, che anche nella realtà è un piccolo laboratorio situato al 101 di questa strada. 

E se avete voglia di un cocktail, sorseggiate il vostro preferito al famoso bar Scout, nel Meatpacking District, ispirato a quello frequentato dal quartetto più glamour d’America. 

Seinfeld – West Village

Per i fan di Jerry, Elaine, George e Kramer, New York è un teatro di situazioni comiche quotidiane. 

Dalla 129 West 81 street in cui il protagonista, tra l’altro, ha vissuto davvero prima delle riprese, fino ai ristoranti più iconici. È necessario sottolineare però come, a differenza di Friends, le location qui esistano davvero, ma gli esterni non assomiglino a quelli degli edifici dello show. 

Fare una sosta al Tom’s Restaurant, il diner che ispirò il celebre Monk’s Café nella serie, è comunque irrinunciabile: ordinate il vostro pasto come se steste per partecipare a una riunione del gruppo e iniziate l’avventura.

Infine, per vivere un’esperienza veramente Seinfeldiana, fate un salto al supermercato, perché nessuna serie TV è riuscita a rendere l’ordinario così esilarante quanto Seinfeld.

Mr. Robot – Coney Island

Il tour ispirato a Mr. Robot offre un’avventura affascinante attraverso i luoghi emblematici gettando i visitatori nel cuore pulsante di un universo cyberpunk e di ribellione. 

Coney Island, con le sue luci sfavillanti e il famoso Luna Park, non è solo un’icona di divertimento e svago, ma è anche il palcoscenico di momenti cruciali nella trama. 

Mentre passeggerete tra le giostre e le attrazioni, potrete rivivere le tensioni e i colpi di scena che hanno caratterizzato la storia del protagonista Elliot Alderson.

Una tappa successiva vi condurrà nel cuore del Lower East Side, un quartiere intriso di storia e cultura alternativa. 

Esplorando le strade vivaci e i murales artistici, percepirete l’atmosfera di ribellione e sperimentazione che permea la vita quotidiana degli abitanti, riflettendo le tematiche di hacking e resistenza che caratterizzano Mr. Robot. 

Gossip Girl – Upper East Side

C’è chi ha sognato di sorseggiare un caffè sulle scale del MET assieme a Blair Walford e Serena van der Woodsen, e chi mente. Ora che vi trovate nella località dove tutto è possibile, con qualche fermata di metropolitana raggiungerete l’Upper East Side per realizzare questo desiderio. 

Dopo, immergetevi nello shopping di lusso sulla Fifth Avenue, seguendo gli stessi passi delle Queen e chiudete la giornata con un drink al The Empire Hotel, un altro hotspot frequentato dai protagonisti. 

E dato che in questa pellicola c’è di tutto, con un salto a Brooklyn potrete andare a vedere l’esterno della casa di Dan Humphrey, l’outsider che, come saprete, alla fine si scopre essere proprio lui Gossip Girl.

Ma in realtà ogni angolo di New York è la scenografia di un film o un telefilm: da Central Park, al Met, fino ai quartieri più nascosti. Non resta che mettere in pausa la vita quotidiana per prepararvi a entrare in un nuovo episodio della vostra avventura newyorkese. 

Quanto dev’essere lungo un viaggio a New York?

E ora? Adesso vi diamo anche qualche consiglio sulla durata della vostra vacanza. Molti, infatti, decidono di non recarsi a New York a causa del pensiero comune che servano almeno due settimane. In realtà per sperimentare appieno la vastità e la diversità di New York City, per un soggiorno ideale potrebbero bastare cinque giorni

Appena atterrati potrete immergervi nella vibrante energia di Manhattan, esplorando icone come Times Square, Central Park e la Fifth Avenue. 

Nei giorni successivi, dedicate del tempo ai quartieri caratteristici come Brooklyn, con le sue strade artistiche e il famoso ponte, e Harlem, ricco di storia culturale e musicale. 

Il terzo giorno potrebbe essere riservato alla visita di musei di fama mondiale, come il MET o il MoMA. Proseguendo, una giornata a Lower Manhattan vi consentirà di ammirare la Statua della Libertà e il suggestivo quartiere di Wall Street. Infine, dedicare del tempo alla gastronomia e alla vita notturna di New York nei quartieri come Greenwich Village e Chelsea, completando così un’esperienza indimenticabile nella Grande Mela.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Con il mese di agosto, ci avviciniamo sempre di più verso le attesissime ferie ed è tempo quindi di preparare la valigia. Una scelta logistica è quella di preparare una lista da spuntare, così da non dimenticare niente. L’ideale è quello di partire con più cose possibili senza sovraccaricare i bagagli. L’indispensabile per viaggiare leggeri […]

Si avvicinano le ferie e finalmente possiamo preparare la nostra amatissima valigia. A volte accade però che quando la prepariamo, tendiamo a non fare abbastanza spazio per tutto. Tutto questo non dipende soltanto dal fatto che portiamo tante cose, ma anche da come sistemiamo tutto. Ecco le regole per la valigia perfetta! Prepara tutto sul […]

Anche quest’anno è finalmente tornata la primavera: cosa c’è di meglio di festeggiarla viaggiando un po’ con la fantasia, magari per farsi venire qualche idea da mettere poi in pratica quando arriverà l’estate? Dopo i rigori dell’inverno e viste le difficoltà di questi ultimi due anni, ci sembra una cosa sacrosanta! E dunque, via: che ne […]

Terra di arte, cultura e…lavanda! Proprio i capi di lavanda, infatti, sono uno degli elementi distintivi del Paese di Napoleone. Ma la Francia attira ogni anno moltissimi turisti grazie alla sua atmosfera romantica, alla ricchezza di edifici storici e musei, e a una cucina conosciuta in tutto il mondo. La capitale, Parigi, racchiude attrazioni come: […]