Anita Olivieri, il post GF è davvero amaro: “Giorni difficili, non mi sento capita”

di Ilaria Macchi


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Anita Olivieri è stata certamente tra le protagoniste dell’ultima edizione del “Grande Fratello, dalla prima sino all’ultima puntata, pari quindi a più di sei mesi di permanenza nella ‘Casa’. La giovane aveva scelto di intraprendere questa avventura con un intento ben preciso: si era dedicata per anni allo studio, conseguendo ben tre lauree come amava dire lei (in realtà una triennale, una specialistica e un master), per questo desiderava ritagliarsi un momento per sé e dimostrare di essere qualcosa di più di una bella ragazza.

L’obiettivo è stato però raggiunto solo in parte. Non si può certamente dire che sia entrata nel cuore dei telespettatori, complice una lingua decisamente troppo tagliente, soprattutto nei riguardi di Beatrice Luzzi, a cui ha rivolto parole decisamente poco belle, arrivando anche a mettere in discussione anche il suo ruolo di madre. La 26enne era però convinta di doversi preparare a un’ondata di popolarità e affetto che avrebbe cambiato drasticamente la sua vita, invece la realtà è stata ben diversa (Alfonso Signorini aveva provato ad avvertirla, evidentemente senza risultato).

E’ stata la stessa ex “gieffina” a uscire allo scoperto e a rivelare quanto siano pesanti le sue giornate, pur potendo contare sull’amore di Alessio Falsone, di cui si è innamorata durante la convivenza forzata, al punto tale da chiudere una relazione decennale: “La cosa più difficile al momento è spiegare alle persone come mi sento – ha detto in una delle sue Instagram Stories – Un anno è passato e io mi sento di non averlo vissuto”.

Stare nella ‘Casa’ rappresentava per Anita una sorta di “bolla”, mentre ora è sola ad affrontare tutto questo, pur potendo contare su tanti affetti importanti: “Sono tante le cose da elaborare, molte più grandi di me. Ci serve a tutti tempo e credo che il “dopo” sia la parte più difficile di tutto il percorso. Quando esci ti senti come se fossi scappato da un esperimento da laboratorio, senza casa, senza meta e ti sei dimenticato come si vive e cosa sei e cosa sai fare. Le emozioni, le gioie, i dolori, sono troppe da metabolizzare in così poco tempo”.

Insomma, questa è la dimostrazione più evidente di come partecipare a un reality abbia tanti vantaggi, ma comporti anche conseguenze che sono tutt’altro che semplici da sopportare. Del resto, lei è stata una delle concorrenti maggiormente oggetto di commenti negativi sui social, segno di come abbia lasciato un segno, ma non in modo favorevole.



Dalla stessa categoria

Correlati Categoria