13 Ottobre 2021 |

Luciana Littizzetto e i figli in affido: “In privato mi chiamano Lu”

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Luciana Littizzetto a “Che tempo che fa” si mette a nudo.
  • La comica ha parlato della sua vita privata e dei suoi figli in affido.
  • “In privato per loro sono Lu” ha detto la Littizzetto.

Nell’intervista di Fabio Fazio a Che tempo che fa, amico e collega, l’attrice torinese si è aperta, rispondendo ad alcune domande sul suo nuovo libro “Io mi fido di te. Storia dei miei figli nati dal cuore”.

Le parole della Littizzetto sui figli

Nel libro, la Littizzetto ha raccontato la sua esperienza di genitore affidatario e di come Jordan e Vanessa, i suoi figli, le abbiano cambiato la vita. La comica ha, inoltre,  raccontato alcuni aneddoti sulla sua vita con i due ragazzi, che ha preso in affido quando avevano, rispettivamente,  9 e 11 anni.

Luciana Littizzetto a cuore aperto

Abituati alle sue battute comiche e al suo umorismo non proprio “sottile”, il volto di Che Tempo Che Fa si è messo a nudo, come poche altre volte era successo in precedenza, spogliandosi delle vesti da comica per raccontare la sua parte più intima. «Non riescono tanto a dire mamma, perché in effetti una mamma naturale ce l’hanno. Non è più un problema, ormai mi sono abituata” ha confessato Luciana.

Il difficile percorso del genitore affidatario

Nel suo nuovo libro “Io mi fido di te. Storia dei miei figli nati dal cuore”, la Littizzetto ha raccontato il percorso per diventare genitore affidatario dei suoi figli, Jordan e Vanessa. Un’esperienza iniziata quindici anni fa grazie ad  una chiacchierata nata davanti ad un caffè con Maria De Filippi.

L’incontro con Maria De Filippi

La comica nel libro ha, infatti,  raccontato che la scintilla è scoccata grazie a Maria tra una chiacchiera e un caffè. “Ero a casa sua a prendere un caffè e mi confidò che aveva iniziato questa esperienza adottando insieme a Maurizio Costanzo il figlio Gabriele“.

La decisione dell’affido

Da lì la decisione di affidarsi a una comunità della campagna di Pavia. “Qui c’erano Jordan e Vanessa, erano “due topini” . Lei con le trecce, lui pieno di graffi in faccia, fatti dalla sorella“.

Le difficoltà iniziale  dei bambini

Non fu affatto semplice per Vanessa iniziare una nuova vita con una nuova famiglia ma oggi è tutta un’altra musica. La famiglia, oggi composta da tre individui, è, finalmente,  affiatata ed ha un equilibrio solido e stabile.

La parola “mamma” per loro è piena di dolore

Anche se oggi Jordan lavora nelle produzioni cinematografiche, mentre Vanessa è attiva nel campo della comunicazione i segni del passato sono rimasti indelebili. “Per loro mamma  è stata un’altra donna, un ricordo pieno di tormento. Me l’hanno spiegata così: ‘Questa parola mamma, per te così bella, per noi è una ferita, noi l’abbiamo sprecata” ha detto la Littizzetto spiegando perché i suoi figli la chiamano ‘Lù’.

Chi è l’ex marito di Luciana Littizzetto

Anche se  Littizzetto ha  sempre tenuta nascosta la sua vita privata,  non ha potuto evitare la diffusione della notizia del suo divorzio avvenuto più di un anno fa. La scelta è stata presa di comune accordo  con l’ex marito Davide Graziano, ex batterista della band reggae-pop Africa Unite. La coppia si era conosciuta nel 1997 e da allora era rimasta estremamente unita per più di 20 anni, adottando anche due bambini: Vanessa e Jordan, due fratelli di origini macedoni affidati alla coppia  quando lei aveva 12 anni e lui 9 anni.

La Littizzetto e il  ruolo di madre

La Littizzetto ha sempre  in maniera ironica del suo ruolo di madre come è il suo stile naturale: “Sono una madre buffa che aspira all’autorevolezza, ma per tante donne è così: dovremmo sdoppiarci. Dico sempre che con i figli, ti prendi una vagonata d’amore e di mer*a!” ha commentato.