24 aprile 2018 |

3 modi per indossare e abbinare il kimono per la primavera estate 2018

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Il kimono è uno dei capi cult del momento. Dai look per il tempo libero alla mise più formale, ecco 3 modi di indossare il kimono per la primavera estate 2018 e dare un tocco esotico al proprio outfit.

Tra i capi cult della primavera estate 2018 c’è anche lui, il kimono, un capospalla colorato e leggero che quest’anno si indossa anche come vestito. È un capo fresco e giovanile, di chiara ispirazione orientale, che si può indossare in tantissime occasioni diverse per il tempo libero in versione casual ma anche con outfit più formali. Scopriamo tutte le potenzialità di questo must have di stagione con 3 modi per indossare e abbinare il kimono per la primavera estate 2018!

A chi sta bene il kimono?

Il kimono è un capo davvero versatile che in pratica sta bene proprio a tutte, basta scegliere il modello giusto, quindi non troppo lungo se non siete altissime o non avete un a silhouette molto slanciata, non troppo corto se avete i fianchi particolarmente pronunciati. Si può indossare sia chiuso che aperto, questo dipende dalle vostre forme: considerate però che spesso nella parte posteriore tende ad aderire molto, quindi chi ha un bel sedere sporgente dovrebbe forse sfoggiarlo aperto, a meno che non si tratti di un modello oversize. Le tonalità scure sono perfette per una vestibilità slim, le fantasie estive e floreali per chi invece ha un fisico abbastanza longilineo. Insomma, il kimono sarà un must della primavera estate 2018 proprio per tutte!

Come abbinare il kimono per la primavera estate 2018

In base al modello scelto, il kimono si può indossare praticamente con tutto. Si può sfoggiare per il tempo libero in abbinamento a un paio di pantaloni skinny ma anche per una riunione di lavoro abbinato al tubino, dunque ecco come come abbinarlo al meglio.

Kimono e tubino per un look ricercato

Il kimono sarà uno dei capispalla più gettonati dell’estate 2018: leggero, fresco e colorato, questo capo può dare una marcia in più al classico tubino in tinta unita durate le vostre serate estive. L’importante è che, considerato che il kimono tende ad essere un capo oversize, venga sempre abbinato ad un abito o un minidress attillato: niente gonne a ruota o long dress oversize! Il kimono a fantasia può smorzare la formalità del tubino nero, ma puntando su abiti colorati in tinta unita potete sperimentare abbinamenti più freschi e giovanili.

Kimono e jeans skinny per un look per il tempo libero

Questo è sicuramente uno degli abbinamenti più gettonati del momento: il kimono lungo e oversize oppure di media lunghezza, all’incirca sotto al ginocchio, da indossare con un paio di jeans skinny. In questo caso potrete abbinare un paio di sneakers se volete rendere più casual il vostro outfit oppure un sandalo con il tacco per slanciare la figura e rendere più ricercata la mise.

Kimono e pantapalazzo per un look estivo

Questo senza dubbio è tra gli abbinamenti più rischiosi per il semplice motivo che indossare troppi capi oversize tutti insieme può appesantire la silhouette, per cui questo è sicuramente un look pensato più per chi ha un fisico longilineo o  ha il privilegio di essere alta. In alternativa è meglio abbinare ad un pantalone palazzo un kimono corto legato in vita.

Il kimono senza dubbio è uno dei capi più alla moda e gettonati del momento, dovete quindi averne almeno uno nel guardaroba. E se non  avete ancora ben chiaro in che modo indossarlo, vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra gallery: abbiamo selezionato per voi alcuni look con il kimono ai quali potete sicuramente ispirarvi.

LEGGI ANCHE:

Tropical mood, tutte le borse in stile tropicale dell’estate 2018

Potrebbe interessarti anche