Il tuo neonato singhiozza? Cause e come evitare che succeda

di Redazione

Può capitare che, di tanto in tanto, il tuo bambino abbia il singhiozzo: è normale, non c’è bisogno di preoccuparsi. E di solito scompare in pochi minuti ma ci sono modi che possono farlo sparire anche prima.

Cosa provoca il singhiozzo nei neonati?

Sai che potresti anche avere sentito il tuo bambino singhiozzare mentre era ancora nel tuo grembo, ovvero piccoli sussulti rapidi e ritmici?

Ebbene, il singhiozzo si verifica quando il diaframma del bambino si contrae a causa di una irritazione. Il diaframma è un muscolo a forma di cupola che si rilassa e si contrae ritmicamente per aiutare il bambino a respirare.

Se irritato, il diaframma può contrarsi involontariamente, provocando un’aspirazione dell’aria rapida e un po’ più energica rispetto alla normale respirazione. Quando questa rapida boccata d’aria colpisce le corde vocali del bambino, queste si chiudono improvvisamente e generano il singhiozzo.

Il diaframma del bambino può irritarsi se mangia troppo velocemente o troppo o anche se è eccitato o ansioso per qualcosa.

Come sbarazzarsi del singhiozzo del tuo bambino?

Se il tuo bambino ha il singhiozzo mentre lo allatti, fai una pausa e prova a farlo ruttare o a cambiare posizione. Più in generale, fallo rilassare. Il singhiozzo di solito scompare da solo in pochi minuti, ma se persiste, ricomincia daccapo.

Il singhiozzo non infastidisce molto i bambini. Tuttavia, puoi approfittarne per aiutarlo a rilassarsi e metterlo a suo agio.

Come evitare che il tuo bambino abbia il singhiozzo?

Se il tuo bambino tende a singhiozzare durante i pasti, controlla che sia calmo e non abbia fame quando gli dai da mangiare. Ciò riduce generalmente le possibilità che il bambino abbia il singhiozzo durante il pasto.

Ti consigliamo, infine, di chiedere al tuo medico di darti qualche consiglio su cosa puoi fare per evitare che il tuo piccolo abbia il singhiozzo durante i pasti.

LEGGI ANCHE: Come calcolare la data del parto?

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

Qual è la stagione migliore per rimanere incinta? Esiste un periodo perfetto per aumentare la propria fertilità? “Non esiste un’evidenza scientifica sull’argomento – commenta la dott.ssa Daniela Galliano, specialista in Ostetricia, Ginecologia e Medicina della Riproduzione, responsabile del centro PMA IVI di Roma – sicuramente l’atmosfera rilassata delle feste aiuta, ma esistono anche degli studi secondo cui […]

2 min

Il bonus mamma domani 2022 presenta delle agevolazioni per le mamme con figli a carico o per donne che hanno appena messo al mondo un bambino. Scopriamo insieme quali sono i benefici! Bonus mamma domani 2022: a chi è rivolto Tantissime agevolazioni sono state conferite in seguito a questo bonus. Dal 1° marzo è stato […]

2 min

Il girello è uno strumento abbastanza comune e spesso le mamme si chiedono se sia opportuno o meno utilizzarlo per il proprio figlio visto che i pareri sono cambiati con il passare degli anni. Prima era davvero in voga, adesso un po’ meno dal momento che si sono riscontrati numerosi problemi a riguardo in termini […]

2 min

Spesso durante la gestazione ci si chiede come si calcola la data del parto. Per capire quando sarà il fatidico giorno basteranno soltanto due date importanti: il primo giorno dell’ultima mestruazione e la lunghezza del ciclo in giorni. Come si calcola la data del parto dal concepimento? Com’è stato precedentemente sottolineato, per calcolare la data […]