Gravidanza, il té allo zenzero può aiutare con la nausea mattutina?

di Alice Marchese

In gravidanza si è spesso alla ricerca di qualcosa che possa alleviare la nausea o qualsiasi altro effetto negativo. Un toccasana potrebbe essere la tisana o il té allo zenzero. Gli infusi ristorano e rigenerano sia al mattino, ma anche durante il resto della giornata. A dirlo sono molte mamme: affermano che possono aiutarti. Le tisane hanno davvero molti benefici per la salute da offrire. Quali sono questi usi e quali sono i benefici del tè allo zenzero in gravidanza?

Cos’è lo zenzero?

Lo zenzero è un ingrediente comune in cucina, lo zenzero è usato come spezia per pasti o bevande. È una pianta da fiore della famiglia delle Zingiberaceae e può essere trovata in una varietà di forme tra cui:

  • Radice fresca
  • Polvere di radice secca e capsule (polvere secca contenuta in una capsula)
  • Estratto liquido (conservato sciroppato o zucchero e come tè)
  • Per le sue azioni anticolinergiche e antiserotonergiche, lo zenzero agisce perifericamente all’interno del tratto gastrointestinale, aumentando il tono e la motilità gastrica. Si dice anche che aumenti lo svuotamento gastrico. Questo spiega perché questa erba è un popolare rimedio tradizionale per cinetosi, problemi digestivi, mal di stomaco e nausea.

Le proprietà del té allo zenzero

Le persone conoscono il tè allo zenzero in gravidanza per le sue proprietà che alleviano la nausea e il vomito.
Esistono diversi tè che possono:

  • Aiuto nel sonno
  • Allevia il mal di stomaco
  • Aiuta con l’ansia
  • Altri tipi di tè possono anche aiutare in modo specifico le donne in gravidanza con pre-eclampsia e preparare il tuo corpo al travaglio.

Il tè allo zenzero fornisce benefici per nausea e vomito, sollievo dal dolore e indigestione.

  1. Riduce la nausea e il vomito
    In cima all’elenco dei benefici c’è la notevole capacità dello zenzero di ridurre i sintomi di nausea e vomito, specialmente nelle donne in gravidanza. Secondo una revisione scientifica del 2015, lo zenzero può alleviare la nausea e il vomito spesso causati da gravidanza, chemioterapia e cinetosi.
  2.  Fornisce sollievo dal dolore nell’indigestione
    Lo zenzero fresco ha una potente sostanza chimica nota come gingerolo, che ha qualità antiossidanti e inibisce gli enzimi infiammatori. Di conseguenza, potrebbe essere una potenziale fonte di trattamento per malattie infiammatorie e alleviare il dolore.
    Un altro studio ha anche affermato che lo svuotamento dello stomaco alterato peggiora l’indigestione, ma lo zenzero è lì per aiutare con questo processo.
  3.  Migliora la regolazione della glicemia
    Mantiene i livelli di zucchero nel sangue, che è fondamentale per la gestione del diabete gestazionale, così come le implicazioni a lungo termine sulla salute del diabete di tipo 2.
    Lo zenzero ostacola gli enzimi che scompongono i carboidrati, quindi aiuta nel metabolismo del glucosio (zucchero).
  4.  Tratta raffreddore e mal di gola
    Come qualsiasi altra bevanda calda, anche bere il tè allo zenzero può essere utile per curare il raffreddore, lenire il mal di gola e persino ridurre la congestione.

Quando posso prendere il té allo zenzero

Le tisane, come il tè allo zenzero, contengono ingredienti naturali, ma ciò non ne garantisce la sicurezza. Questi componenti possono essere trasmessi al tuo bambino o possono reagire con altri farmaci che stai assumendo. Indipendentemente dal tipo di tisana che stai pensando di assumere, sarebbe meglio limitarsi a soli 1-2 bicchieri al giorno.

Se stai allattando, cerca eventuali effetti collaterali non comuni nel tuo bambino. Parla con un medico se osservi qualcosa che ti riguarda.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria