Luce, si parla di razionamento, in che senso?

di Manuela Zanni

In questi giorni uno dei temi più caldi, oltre alla triste notizia della scomparsa di Sua Maestà la Regina II d’Inghilterra, è legato al razionamento della luce. Scopriamo, di seguito, di cosa si tratta e in cosa consiste nel dettaglio.

Perché sostituiscono i contatori luce, acqua e gas

A breve l’Europa si avvicinerà  verso l’obbligo del  taglio  dei consumi elettrici,  grazie all’utilizzo dei cosiddetti “contatori intelligenti“. Scopo di questi cambiamenti consiste nell’abbassamento dei consumi  nelle ore di punta   e nel preservare soprattutto le centrali a gas che producono energia elettrica, con l’obiettivo così di risparmiare metano.

Quali sono i cambiamenti in bolletta?

In molti ancora non hanno chiaro cosa cambierà nelle case degli italiani e si chiedono cosa non potremo più fare o se, ad esempio,  potremo ancora usare due elettrodomestici insieme,  lavatrice e lavastoviglie, abbinamento classico che, di norma, va di pari passo.  Secondo Marco Vignola, esperto dell’ Unione nazionale consumatori,  “Non è scontato che non si riesca a tenerli accesi in contemporanea. Intanto dipende dalla classe energetica degli elettrodomestici. Bisogna capire quale sarà il tetto oltre il quale il contatore scatterà. Poi: ci sarà una tolleranza? Se sì di quanto?”.

razionamento luce e gas

razionamento luce e gas

In cosa consisteranno i ristori per le famiglie?

Inoltre, dal momento che sicuramente  si andrà incontro ad un momento di grande fastidio per le famiglie, va previsto  un ristoro in bolletta ai consumatori.  In particolare, dal momento che nelle bollette abbiamo due valori, la potenza impegnata e la potenza disponibile, con una tolleranza del 10% oltre la quale il contatore scatta, quindi da 3 a 3,3 kilowattora,  se decidessero, in modo obbligatorio, di ridurre la potenza a 2,5, le famiglie dovrebbero pagare per quello.

Cosa dice l’Unione consumatori?

L’Unione Consumatori, dal canto suo, si dice d’accordo se si tratta di una misura che serve al sistema, a patto che  vi sia  un ristoro per le famiglie. Prima di  questo, inoltre, ribadisce la necessità di scindere  costo del gas da quello dell’elettricità, come  richiesto da molti in modo da ridurre il costo totale dell’energia elettrica sul mercato”.

Unione nazionale consumatori: “Sprechiamo troppo”

Ma il quadro secondo l’Unione nazionale consumatori è chiarissimo: la riduzione dei consumi non è più rinviabile. E questo, sottolinea Vignola,  “deve essere compreso da tutti. Sprechiamo troppo, come ha dimostrato nei giorni scorsi l’ Enea. Ma un intervento come questo, di taglio  obbligatorio dei consumi, dovrebbe essere anticipato da altri decisioni, come quella di ridurre di un grado il riscaldamento o di tenerlo acceso per un’ora”.

Cosa sono i  contatori intelligenti

Alla luce di questi ragionamenti, la Commissione Europea sta valutando di introdurre, nel caso di un piano di razionamento della luce, dei contatori intelligenti che permettano di risparmiare sui consumi in maniera molto più efficace. Si parla di un tipo di contatore che  farà ridurre il consumo di luce del 10%, o al massimo del 5% durante le ore di punta.

Quali sono le ore di picco?

Praticamente quelle della Fascia di consumo 1, ovvero dalle 8 alle 19. Proprio per questa fascia (o al limite tra le 18 e 19) la Commissione Europea valuta l’introduzione di una riduzione della potenza, tramite proprio questi contatori intelligenti. Sono tutte misure che purtroppo sono messe in campo come forma di razionamento della luce, per evitare di ritrovarsi a metà inverno con imprese, famiglie e locali vari privi di gas e di energia elettrica.

razionamento luce e gas

razionamento luce e gas

LEGGI ANCHE: Lavatrice di notte, si può in condiminio?

Come funzionano i contatori intelligenti?

I contatori intelligenti funzionano per via telematica. Non sarà necessario alcun intervento ad hoc, scatteranno in automatico a seconda del superamento o meno di una data soglia di consumo. In caso di razionamento della luce, chi sarà dotato di contatori intelligenti di tipo smart metering avrà l’immediata riduzione di potenza.

LEGGI ANCHE: 7 consigli utili per ridurre i consumi della lavatrice

 

 

 

 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

Terminato il relax estivo, arriva il momento di rientrare in ufficio e di riprendere la routine quotidiana fatta di lunghi viaggi in auto e di altrettanto lunghe ore da trascorrere seduti davanti al monitor del computer, nonché di fastidiosi dolori alla schiena e alla cervicale. Se viaggi e ore di lavoro non possono essere eliminati, […]

3 min

I pavimenti in gres porcellanato effetto legno sono tra i rivestimenti più amati e utilizzati. Questo è dovuto sia all’estrema praticità e comodità del materiale, ma soprattutto al suo grande valore estetico. Il gres porcellanato, infatti, ricrea in modo assolutamente naturale l’effetto legno in tutte le tonalità possibili: ebano, faggio, pino, abete e molti altri […]

2 min

Esistono dei metodi per eliminare i cattivi odori in casa. Purtroppo a volte succede che questi siano persistenti e che non vadano via semplicemente spalancando la finestra. Ecco tutti i rimedi per eliminarli. Cattivi odori in casa: come eliminarli Ci sono certi odori che inevitabilmente possono trovarsi in casa. La puzza di fritto a volte […]

2 min

Un nido di vespe può essere un problema serio, oltre a fare paura a chiunque lo scopra. Fortunatamente ci sono dei metodi per rimuoverli in completa sicurezza. Come riconoscere un nido di vespe Non è difficile da riconoscere. I luoghi in cui più frequentemente sono: sul balcone, sotto la grondaia in prossimità di strutture di […]

2 min

La muffa può colpire qualunque cosa. Che sia cibo, mobili, pareti e persino vestiti. Purtroppo insieme a questo si aggiunge un odore sgradevole che è difficile da togliere. Se non interveniamo nel modo giusto c’è il rischio di perdere i nostri capi. Fortunatamente per ogni tessuto c’è un rimedio naturale fatto apposta per lui. Come […]