Arredare la veranda, idee e consigli

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Arredare la veranda, in vista della bella stagione, è un ottimo modo per godere di uno spazio sempre poco sfruttato. L’arredamento dovrà, ovviamente, rispettare la destinazione d’uso che intendete farne. La veranda viene solitamente destinata a luogo di relax, dove passare il tempo libero leggendo un libro o chiacchierando con amici e ospiti. In realtà, può essere adibita anche ad altri tipi di uso, vediamo quali.


Veranda come serra

Se avete il pollice verde,  la veranda può diventare una bellissima serra dove coltivare le vostre piante preferite e le erbe aromatiche da usare in cucina. In questo caso, non avrete bisogno di molti componenti d’arredo, se non un ripostiglio per gli attrezzi, scaffali per disporre le piantine più piccole e magari un paio di poltroncine di vimini per riposare di tanto in tanto.

Veranda come studio

Se in casa il caos è troppo, oppure non avete abbastanza spazio, potete adibire la veranda a studio personale. Ovviamente, dovete fare in modo di poter collegare i dispositivi elettronici, come il pc, ad una rete elettrica. Fatto questo, non può mancare un ampio tavolo, una poltrona comoda, una lampada da tavolo e scaffali per libri e documenti. Questo tipo di arredamento si adatta meglio ad una veranda chiusa.

Veranda come sala da pranzo

Se in casa c’è poco spazio, o comunque preferite avere uno spazio alternativo, potete creare una bellissima sala da pranzo in veranda, soluzione applicabile sia a verande chiuse che aperte. L’illuminazione, in questo caso, è essenziale tanto quanto gli arredi, che dovranno essere consoni al tipo d’ambiente. Puntate sull’arte povera, che meglio si adatta ad una veranda: un bel tavolo, magari estensibile, sedie, dei mobiletti dove potrete appoggiare ciò che vi può servire senza dover fare la spola tra veranda e cucina. In generale, stona l’arredo troppo pomposo, anche se classico, e quello troppo moderno.

Veranda come stanza dei giochi dei bambini

Uno spazio tutto dedicato ai piccoli di casa, dove sistemare i loro giocattoli (che non saranno più sparsi per casa) e dove pasticciare con i colori e i lavoretti per bambini. Questa soluzione piace a molte mamme, ma spesso non sanno come arredare la veranda in questo senso. Puntate sui tappeti, così i bambini potranno sedere sul pavimento della veranda senza pericoli e senza prendere freddo; aggiungete tavolini e sedie adatti alla loro età a ella loro altezza, meglio se tondi e coloratissimi. Cuscini morbidi in punti strategici sono sempre utili per attutire le cadute dei piccoli più spericolati.

Veranda come sala hobby

In questo caso, i protagonisti assoluti siete voi. In base al vostro hobby, potete scegliere di arredare la veranda, che sarà solo vostra. Se amate leggere, una comoda poltrona, una lampada e una libreria saranno più che sufficienti, tutto dipenderà dai colori che vorrete con voi durante la lettura. Amate meditare e fate yoga? Un tappeto, piante che emanino profumi rilassanti, un tavolino basso dove poggiare l’occorrente. La pittura è il vostro passatempo? Largo allora ad un divano, sempre utile, molti scaffali dove riporre pennelli, colori, tele, strofinacci, e così via.  Nel momento in cui scegliete di adibire la veranda a sala hobby, solo il vostro gusto personale e i vostri desideri conteranno davvero.

 

Potrebbe interessarti anche