5 cose da sapere sulla pittura termica e i suoi vantaggi

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ci sono alcune cose da sapere sui vantaggi della pittura termica, ad esempio la sua particolare composizione: è fatta di microsfere in ceramica e resine in grado di conferire capacità d’isolamento e di riflesso dei raggi infrarossi. Per questo motivo tale pittura garantisce una particolare protezione dal freddo e dal caldo, evitando anche la possibile formazione di muffe. Ma quali sono gli altri vantaggi della pittura termica?

Protegge da caldo e freddo

Che cos’è la pittura termica? Lo suggerisce il nome stesso: una pittura in grado di isolare – rispetto a quelle tradizionali – sia dal caldo che dal freddo. Si tratta di un potere isolante considerevole: secondo i produttori di vernici termiche, infatti, questa pittura riesce ad ottenere un abbattimento del 90% dei raggi infrarossi, mentre il riscaldamento della casa comporterebbe un risparmio fino al 30% sulla bolletta. Insomma, vantaggi considerevoli!


E’ adatta per esterni ed interni

Tra i vantaggi della pittura termica c’è il fatto che si adatta sia agli ambienti interni che a quelli esterni. Ovviamente il potere isolante è maggiore quando la pittura termica viene utilizzata per dipingere le pareti interne della casa, mentre risulta inferiore se applicata all’esterno. Utilizzarla in entrambi i casi, poi, ha indubbi vantaggi.

Pratica da stendere

A dispetto di quanto si possa immaginare, la pittura termica si stende come una vernice tradizionale e non richiede particolari accorgimenti: tra i vantaggi della pittura termica c’è sicuramente anche questo! Tuttavia, per potenziare l’effetto isolante, è necessario stendere un doppio strato della pittura. Anche questa, però, non è una prerogativa di questo genere di vernice perchè anche quelle tradizionale richiedono, per una maggiore resa, lo stesso trattamento.

La pittura termica contrasta le muffe

La pittura termica contrasta la formazione delle muffe e per questo motivo è perfetta anche per gli ambienti umidi, come il bagno e la cucina. Le muffe, lo ricordiamo, non sono fastidiose solo da un punto di vista estetico, ma possono provocare anche problemi di salute, come le allergie.

Ha un costo conveniente

Tra i vantaggi della pittura termica c’è anche il costo. Se è vero, infatti, che la pittura termica presenta un costo più alto rispetto a quelle tradizionali, è altrettanto vero che offre un notevole risparmio energetico. Si tratta, quindi, di una forma d’investimento utile in considerazione del risparmio energetico garantito. Indicativamente in commercio, un litro di vernice costa circa 13/14 euro, quantità che permette di trattare circa 3/4 metri quadrati di parete. Insomma, si tratta di un costo che viene ammortizzato sul lungo periodo!

Leggi anche:

Carmela Giglio

Potrebbe interessarti anche