I 7 errori da evitare quando si arreda una casa con il bianco

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ecco7 errori da evitare quando si arreda una casa con il bianco, per uno stile regale e moderno assicurato.

L’arredamento total white e con i toni del bianco è proprio di grande tendenza di questi tempi. Il bianco in casa crea grande calma e senso di tranquillità, riprende i temi dello shabby chic e del provenzale, è rustico e delicato quando viene sapientemente applicato al legno. Ma attenzione, l’arredamento bianco può essere insidioso, se non gestito correttamente e si rischia addirittura di trasformarlo in qualcosa di sgradevole. Ecco i più comuni 7 errori da evitare quando si arreda una casa con il bianco. 

Intonacare le pareti con un bianco “troppo bianco”

Reduci da secoli in cui l’intonaco della parete doveva e poteva essere solo di un’unico stesso bianco, fatichiamo a immaginare qualcosa di diverso. Ma un modo nuovo e differente di vivere il bianco sulle pareti esiste! Un esempio? Quello dello stile industrial, ossia dell’intonaco grezzo, senza tinteggiatura aggiunta. Così facendo il bianco sarà la cromia dominante in casa, ma le imperfezioni e butterature tipiche del muro non intonacato creeranno un’atmosfera più realistica di quella di una parete perfettamente bianca ma sterile.

Scegliere il bianco sia per il pavimento che per la boiserie

Se siete tra i fortunati ad avere una casa con la boiserie (cioè una copertura in legno intarsiato) per la quale avete scelto il bianco o comunque avete optato per pareti total white, la pavimentazione dovrebbe decisamente virare su un altro colore. Una regola generale è senz’altro quella di non scegliere mai il bianco sia per i pavimenti sia per le pareti perché l’effetto può risultare quasi macabro, un po’ simile ad un ospedale o peggio… Per rendere l’ambiente più accogliente, l’ideale è associarvi un parquet in tinte naturali come noce o acero.

Scarseggiare con il bianco in bagno

Proprio così, perché se anche abbiamo premesso che il bianco è un colore da usare con parsimonia in casa, è anche vero che il bagno è probabilmente la stanza della casa in cui il bianco non è mai troppo. Via libera a pavimentazioni e rivestimenti total white: la luce che penetra trasformando un cantuccio così privato in una sorta di alcova rilassante. Giocando con gli specchi, poi, raddoppierete l’effetto luce. Sconsigliati in questo caso, per ovvie ragioni, i bianchi effetto “sporco”.

Associare il bianco a materiali freddi

Il bianco è un colore freddo e non andrebbe mai associato a materiali altrettanto freddi, come ad esempio i metalli, (ferro, alluminio), soprattutto se utilizzato nelle sue tonalità più chiare. Invece, semplicemente associandolo a materiali caldi e naturali come per esempio il legno o la pietra, si potrà ottenere un fantastico effetto shabby delicato e mai sgradevole.

Usare il bianco in casa senza “spezzare” con tinte amiche

Basta veramente poco per trasformare un ambiente bianco da freddo e insignificante ad accogliente ed elegante. Provate per esempio a impreziosire l’ambiente bianco di una camera da letto o di un salone con una punta di color oro qua e là o nei complementi d’arredo. Smorzate la freddezza del bianco nei corredi del letto, mescolandolo con tinte caramel, oro, senape, caramello, ma non solo. Potete anche scegliere toni più accesi del verde bottiglia o porpora: il risultato sarà “regale”.

Unire il bianco al rosa

A meno che non ritorni improvvisamente in voga quello stile “old english” da signora inglese che beve il tè in bianche tazze di porcellana decorate con le ros su tovaglie bianche a fantasia rosa, assieme a tende bianche e rosa o a meno che non stiate arredando la cameretta di una bambina, evitate l’associazione del bianco con il rosa.

Dimenticarvi che esistono stupendi fiori bianchi

E se proprio siete amanti di questo stupendo colore d’arredo, forse, il modo migliore per portare il bianco in casa vostra, è proprio quello di mettere al centro della vostra tavola un bel mazzo di fiori bianchi: roselline, gigli, ginestre, gelsomini, tulipani bianchi e calle sono il tocco romantico che serve alla vostra casa e che porterà pace e luminosità!

Potrebbe interessarti anche