01 Aprile 2015 |

Come scegliere la forma delle unghie più adatta: a mandorla, quadrata o rotonda?

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Come scegliere la forma delle unghie più adatta? che sia a mandorla, quadrata o rotonda, l’importante è che sia in armonia con la vostra mano e valorizzi il vostro look e vi dia maggior fascino ed eleganza. Per chi vuole una mano curata con unghie al top è fondamentale non solo la manicure ma anche una forma delle unghie adatte alla tipologia delle vostre dita. Esistono forme diverse, vediamo insieme come scegliere la forma perfetta.

Unghia a mandorla

L’unghia con forma a mandorla è una delle forme di unghie più classiche e conosciute. Lanciata negli anni ’50 oggi è un vero trend. Ha una forma stondata con la punta non troppo accentuata e dona alla mano una forma elegante e femminile.  È l’ideale per tutte perché va bene per chi ha un letto ungueale corto, ma anche su chi lo ha più allungato. Il letto ungueale è la parte dove poggia l’unghia, che corrisponde alla parte rosa.  Ottenere questa forma è semplice, basta saper limare bene lati. Poi si passa a sagomare lo spazio tra la punta e la linea lunga andando, in fine, ad allungare verso la punta. I movimenti devono essere leggeri e delicati. Questa forma è l’ideale per slanciare le dita, evitando che appaiano troppo tozze. Le unghie a mandorla sono amate anche dalle star come Rihanna, Katy Perry, e tante altre.

Unghie quadrate

Le unghie quadrate hanno la classica forma che si sceglie e si realizza in caso di nail art o french manicure. Amatissime dalle più giovani, vanno tanto di moda e donano un beauty look perfetto. Le unghie quadrate sono formate da linee diritte e squadrate, con una bombatura al centro del letto ungueale. Per realizzarle sarà necessario limare i lati in modo che siano paralleli tra di loro e aggiustare gli angoli. La punta invece deve essere diritta. La forma quadrata è meravigliosa ma non sta bene a tutte: è sconsigliata per chi ha un letto ungueale corto perchè la forma quadrata potrebbe solo creare delle dita ancora più tozze. Chi invece ha un letto ungueale allungato non avrà  problemi perchè anche in questo caso la forma accentuerà la lunghezza e darà l’illusione di una mano più affusolata.

Unghie rotonde

Le unghie rotonde hanno una forma femminile che non passa mai di moda e rispecchia la forma naturale delle unghie. Questa forma è indicata per chi ha un letto ungueale largo: in questo modo la mano apparirà più affusolata. Per ottenere una linea perfettamente arrotondata è necessario partire direttamente dai lati dell’unghia. La forma deve essere leggermente spostata verso l’interno. Alla fine basta arrotondare leggermente la parte superiore attraverso movimenti leggeri, prima da un lato e poi dall’altro, cercando di realizzarli in modo che siano perfettamente uguali.