“Meglio il carcere che vivere con mia moglie”, 40enne evade dai domiciliari

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Un uomo di 40 anni, originario di Castelvetrano ma residente ad Alcamo nel Trapanese, in Sicilia, per ben due volte ha lasciato gli arresti domiciliari a cui era stato sottoposto.

Questi episodi sono stati causati dalle continue liti con la moglie, che, stando a quanto raccontato dall’evaso, hanno reso la sua convivenza insopportabile.

Grazie al braccialetto elettronico che ne ha segnalato l’allontanamento, i carabinieri sono stati in grado di rintracciarlo in entrambe le occasioni.

L’uomo ha dichiarato ai militari dell’Arma di preferire la vita in carcere piuttosto che essere costretto a vivere con la sua consorte. “Dopo l’arresto l’uomo ha dichiarato che il motivo delle continue evasioni era dovuto allo scarso livello di sopportazione nei confronti della moglie e che preferiva stare in caserma piuttosto che a casa”, hanno, infatti, comunicato i carabinieri.

Tuttavia, il suo doppio tentativo di evasione è stato vano poiché dopo l’udienza di convalida della custodia cautelare, è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.

Foto da DepositPhotos.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria