Quali sono i cani più intelligenti?

di Alice Marchese

In Finlandia più precisamente nell’Università di Helsinki è stata realizzata una classifica di cani più intelligenti. Da tenere in considerazione che il carattere dei cani non ha nulla a che fare con la razza. L’istituzione finlandese ha valutato mille esemplari con dieci diversi test di abilità, stilando la classifica dei più “prestanti” i cui risultati sono stati pubblicati su Nature Scientific Reports. Altre variabili indagate nell’indagine sono state l'”educazione” del cane nei confronti degli sconosciuti, il livello di attività degli animali durante i test, l’impulsività e l’autocontrollo, la memoria e il ragionamento. Scopriamo insieme quali sono quelli più intelligenti.

La classifica dei cani più intelligenti

Non ci sono dubbi: i più “dotati” sono i Belgian malinois, cane da pastore belga spesso scelto come cane poliziotto, che hanno ottenuto 35 punti su 39. Seguono nella classifica gli Australian kelpie, i Labrador retriever, i Border collie e i Golden retriever. Sesta posizione per gli Hovawart, seguiti da Spanish water dog, Shetland sheepdog, English cocker spaniel, Australian shepherd, Mixed breed, German shepherd e Finnish lapphund.

I test includevano la capacità di “leggere” i gesti umani e di problem solving in cambio di una gustosa ricompensa. I ricercatori hanno anche studiato quanto fosse indipendente un cane e quanto velocemente si rivolgesse a un essere umano per chiedere aiuto davanti a un compito irrisolvibile.

Leggi anche: Destinato all’eutanasia, il cane cieco Beau torna a casa

Quale razza canina ha ottenuto più risultati

“La maggior parte delle razze aveva i propri punti di forza e di debolezza. Ad esempio, il Labrador retriever era molto bravo a leggere i gesti umani, ma non altrettanto a risolvere i problemi spaziali. Alcune razze, come il cane da pastore delle Shetland, hanno ottenuto punteggi abbastanza uniformi in quasi tutti i test”, spiega la dottoressa Katriina Tiira a La Zampa. “Il Belgian malinois si è distinto in molti dei compiti cognitivi, ottenendo ottimi risultati nella maggior parte dei test”.

Leggi anche: Il contagio emotivo tra cane e umano

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Dottor Leo è il Golden retriever americano amato da tutti, soprattutto dai bambini e dai nonni di Treviso e provincia. Ha un dono incredibile: è un terapeuta naturale, nato per aiutare chi ne ha bisogno. Così lo definisce il suo proprietario, Alberto Condutti alla Tribuna di Treviso: «È un cane unico per la sua versatilità […]

2 min

Il contagio emotivo è un fenomeno estremamente comune, ma al tempo stesso speciale che si crea tra un cane e l’umano. Si tratta di una sorta di filo rosso per cui le emozioni di entrambi sono inevitabilmente connesse ed è la forma di empatia più dolce che ci sia. Quando ci si sente tristi, spesso […]

2 min

Si dice che i gatti sviluppino una paura incontrollata nei confronti dell’acqua, ma è realmente così? Ci sono gatti che amano l’acqua e sanno perfettamente nuotare, così come ci sono quelli che la odiano. Ma addirittura ci sono felini che sono stranamente attratti dall’acqua purché il getto sia leggero. Scopriamo insieme perché esiste questa convinzione! […]