Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Guida all'acquisto: i migliori videogiochi educativi del 2017 [FOTO]

Shopping - 7 febbraio 2017 Vedi anche: Tecnologia

Tecnologia e apprendimento: guida all'acquisto, i migliori videogiochi educativi del 2017. Ecco i titoli più interessanti per adulti e bambini da non perdere per apprendere in modo divertente e originale!

L’utilizzo sempre più diffuso di dispositivi digitali, anche e soprattutto tra i giovanissimi, ha fatto sì che anche l’apprendimento cambiasse il suo approccio.

Practise English! Per l’inglese di tutti i giorni

34.90 € 3.94 €Sconto del 89%

Scopri su Amazon

Leap Frog Problem Solving

27.47 €

Scopri su Amazon

Brain Training del Dr. Kawashima

29.90 € 10.90 €Sconto del 64%

Scopri su Amazon

Oggi, infatti, esistono molti videogiochi educativi per bambini, ragazzi e adulti, che sono diventati un rivoluzionario strumento di formazione, utile a incrementare il coinvolgimento e la motivazione in ogni fase dell’apprendimento.

Tra i vantaggi dei videogiochi educativi troviamo la possibilità di riprodurre qualsiasi tipo di esperienza, la capacità di attirare l’attenzione dei nativi digitali con contenuti divertenti, l’immediatezza della spiegazione di argomenti complessi e noiosi e la grande utilità che essi dimostrano nella fase di verifica dei contenuti appresi. Ma quali sono i milgiori videogiochi educativi del 2017? Scopriamoli insieme!

I videogiochi educativi per imparare una lingua

Tra i migliori videogiochi educativi troviamo quelli per imparare una lingua straniera, venendo incontro alle esigenze di adulti e bambini. Da Mind Your Language per Nintendo DS, dove si può scegliere tra inglese, francese, tedesco, giapponese e spagnolo a Practise English! Per l’inglese di tutti i giorni, le proposte sono tante.

Practise English!, ad esempio, consiste in una serie di divertenti esercizi per esercitare le proprie abilità linguistiche di comprensione e pronuncia, grazie ad esercizi pratici e interattivi che si basano su situazioni di vita reale e quotidiana.

I videogiochi educativi per mantenere allenato il cervello

Anche Brain Training del Dr. Kawashima è un valido videogioco educativo interattivo per mantenere il cervello in forma con semplici esercizi quotidiani, migliorando i riflessi mentali, la capacità di studio e di memorizzazione di adulti e bambini. Con questo gioco si può calcolare la propria età cerebrale, puntando a ridurla sempre di più per far tornare la propria mente lucida e reattiva.

Perché non provare anche MinDStorm per Nintendo DS? Un videogioco educativo che stimola il cervello con un’infinità di rompicapo, attraverso ragionamenti e situazioni basate sulle proprie esperienze, con una serie di domande da sbloccare per trovare la soluzione di indovinelli.

I videogiochi educativi per bambini

Per migliorare l’apprendimento dei bambini in matematica, invece, c’è Leap Frog Problem Solving Learning Game Disney Pixar Monsters University, un divertentissimo videogioco educativo per bambini da 4 a 7 anni che migliora le abilità logiche, i ragionamenti causa-effetto, le abilità mnemoniche e il pensiero critico.

Per chi cerca qualcosa di creativo il videogioco educativo Let’s Draw! permette di ampliare le proprie abilità di disegno, conservando le immagini realizzate in album per poi dare vita alle proprie creazioni con animazione e suoni in modo divertente.

Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA