Adesivi murali camerette bambini fai da te: come farli in casa low cost

Mamma - 13 giugno 2012 Vedi anche: Shopping bambini

Gli adesivi da muro sono un'ottima idea per arredare la cameretta dei bambini. Loro amano sia i disegni dei loro personaggi preferiti come Spiderman o della Disney, ma anche come stickers fai da te con materiale da riciclo o con uno stencil fatto in casa. Vediamo come si realizzano queste amatissime decorazioni da muro.

Molti genitori amano colorare le pareti delle camerette con grandi disegni e stickers murali. Spesso, però, questi grandi adesivi per bambini costano tanto.

Come fare a realizzare un adesivo da muro con pochi soldini e fai da te?

L’adesivo da muro è una gigantografia o un puzzle composto da 3 parti:

  1. Un disegno su carta o stoffa e due pellicole in PVC sottile che lo ricoprono perfettamente, conferendo brillantezza e consistenza al prodotto
  2. Su un lato dello stickers così composto c’è poi della colla generalmente rimovibile e adatta alle pareti.

Gli adesivi realizzati in fabbrica, ovviamente, sono prodotti con macchinari di stampaggio a caldo che permettono la plastificazione del disegno in modo perfetto. Ciò non vuol dire, tuttavia, che non si possa ottenere un buono sticker anche con materiale fai da te.

In particolare, ci sono 3 modi per decorare le pareti con stickers murali:

  1. Disegni adesivi di tessuto da riciclo
  2. Adesivi di polistirolo sottile
  3. Stencil e calchi per pittura

Disegni adesivi da muro di stoffa riciclata

Questo tipo di adesivo è molto economico ma richiede una “certa capacità” di progettazione! Realizzare un adesivo da muro, d’altra parte, non è una cosa semplicissima.

Occorrente

  • Immagine di ispirazione come quelle che trovate nella nostra gallery
  • Cartamodello fatta con carta di giornale o carta velina
  • Forbici
  • Lenzuola da riciclare o piumoni o stoffe per patchwork…
  • Colla da muro come quella per incollare la carta da parati (chiedete consiglio in ferramenta soprattutto se avete pitturato le pareti con colori forti)
  • Pennello per la colla

Procedimento

  1. Ripulite la parete da residui di colla o chiodi; è meglio che la zona su cui l’adesivo verrà incollato sia leggermente ruvida
  2. Ritagliate la stoffa seguendo il cartamodello
  3. Incollate i diversi pezzi con la colla e il pennello
  4. Schiacciate bene con il palmo della mano lo sticker perchè non si formino bolle d’aria durante il processo
  5. Se volete, potete passare della vernice trasparente non appena la colla si sarà asciugata per dare un effetto lucido

Adesivi murali in polistirolo per cameretta bambini

Le decorazioni per la cameretta di polistirolo si realizzano ritagliando il pezzo a forma di:

  • orsetto
  • lettere dell’alfabeto
  • nuvole giganti
  • fiori

In un secondo step la sagoma di polistirolo deve essere rivestita con carta di riso, giornali ritagliati o stoffa colorata.

Un buon modo per rivestire i pupazzetti di balsa o polistirolo è quello di ritagliare da vecchi canotti per il mare i pesciolini, le conchiglie ecc. incollandole poi sulle sagome.

In questo modo si può creare un adesivo a rilievo senza intaccare direttamente il muro con plastica o carta e colla. Per l’incollaggio dell’adesivo sul polistirolo, è meglio utilizzare colla a caldo seguendo le istruzioni.

Stencil per decorare la cameretta dei bambini fai da te

L’ultimo tipo di adesivo che vi proponiamo è lo stencil. Questo oggetto funziona al contrario degli adesivi poichè funge da calco per ottenere un disegno sul muro. Ecco come si fa.

  1. Basta disegnare un calco con della carta adesiva rimovibile della dimensione dell’adesivo (albero, fiore, animaletto, cuore)
  2. Dipingere la parete con pittura adatta al muro e aspettare che sia asciutto
  3. Rimuovere lo stencil

Voilà! Parete decorata con pochi soldini.

Articolo scritto da: Donatella M.

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA