Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Strudel, la ricetta golosa per il menù di settembre e le sue varianti

Cucina - 13 settembre 2016 Vedi anche: Ricette autunnali, Ricette di stagione, Ricette dolci, Ricette per menu

Irresistibile lo Strudel! Ecco la ricetta golosa per il menù di settembre e le sue varianti: vi leccherete i baffi e vorrete assaggiarle tutte.

  • Lo strudel originale (dal tedesco Strudel = vortice) è un dolce a pasta arrotolata o ripiena che può essere dolce o salata, ma nella sua versione più conosciuta è dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella. Lo strudel ha una ricetta che risale addirittura al VIII secolo a.C., ovvero al tempo degli Assiri; simili dolci si ritrovano anche nell’Antica Grecia del III secolo a.C. ed è arrivato a noi probabilmente anche grazie alla via della seta. E’ impossibile datare la sua nascita così come la sua provenienza, ma si tende a considerarlo un dolce austriaco o tedesco di fama internazionale. Vediamo la ricetta dello strudel originale, considerado tuttavia che esistono molte varianti dello strudel originale.

    Strudel, la ricetta originale

    Ingredienti per la pasta:

    • 100 ml di acqua
    • 300 gr farina
    • 1 uovo
    • 1 pizzico di sale
    • 3 cucchiai d’olio

    Ingredienti per il ripieno:

    • 800 g di mele sbucciate e tagliate a fette
    • 2 cucchiai di rum
    • 50 g di pangrattato
    • 50 g di zucchero
    • 40 g di uva sultanina
    • 30 g di pinoli
    • ½ cucchiaio di cannella
    • 50 g di burro
    • 1 punta di coltello di chiodi di garofano in polvere

    Preparazione:

    1. Setacciate la farina in una fontana, aggiungete l’acqua, il pizzico di sale, l’uovo e l’olio.
    2. Lavorate l’impasto fino a ottenere una palla liscia e omogenea. Lasciate riposare coperta di pellicola per una mezz’ora a temperatura ambiente.
    3. Mettete la palla di pasta su un canovaccio pulito e infarinato. Tirate la sfoglia, in forma rettangolare, tanto finemente che sia possibile leggervi il giornale in trasparenza
    4. Coprite con un altro canovaccio e lasciate riposare altri 10 minuti.
    5. Preparate il ripieno: sbucciate e tagliete le mele a fettine. In una padella fate sciogliere il burro, versateci il pangrattato e fate tostare. Aggiungete le mele, le spezie, uvetta e zucchero e lasciate sul fuoco un paio di minuti. Lasciate freddare.
    6. Distribuite poi il ripieno sulla pasta lasciando liberi un paio di cm ai lati. Con l’aiuto del canovaccio arrotolate lo strudel più volte su se stesso dal lato lungo. Tagliate i bordi e i lati, le parti più spesse, e sigillate lo strudel. Spennellate con burro fuso e cuoceta a 180 °C per mezz’ora circa.
    7. Spolverizzate lo strudel tiepido con zucchero a velo e servitelo tagliato a fette.

     

  • Strudel

     

    Strudel di mele senza uvetta e pinoli

    Alla ricetta classica dello strudel si possono sostituire i pinoli e l’uvetta o uno dei due ingredienti a seconda dei gusti per avere una variante più delicata e adatta ad accompagnare il gelato. Qui trovate la ricetta dello strudel con la crema pasticcera.

  • pear-strudel

     

    Strudel con pere e frutti rossi

    Altra variante dello strudel è quella con le pere e i frutti rossi come i mirtilli essiccati. Basta preparare la pasta dello strudel originale e farcire lo strudel con pere affettate, zucchero e frutti rossi. Potete aggiungere anche delle noci, limone e cannella.

  • Strudel-ciliegie

     

    Strudel alle amarene

    Poichè lo strudel è un dolce arrotolato, si può farcire anche di frutta fresca o di confettura e crema come nel caso dello strudel con le ciliegie amarene e la crema pasticcera. Infornate dopo avere spennellato lo strudel con burro fuso e cuocete a a 180 °C per mezz’ora circa.

  • Strudel-cioccolato

     

    Strudel con gocce di cioccolato

    Se volete sostituire l’uvetta potete incorporare nel ripieno originale dello strudel delle gocce di cioccolato fondente o uno strato di crema di nocciole fatta in casa. Sicuramente i vostri ospiti apprezzeranno questo strudel autunnale nel menù di settembre!

  • strudel-crema

     

    Cheese-strudel, lo strudel dolce al formaggio

    1. Setacciate 250 grammi di farina con un pizzico di sale e un cucchiaio di zucchero, versate 5/6 cucchiai d’acqua tiepida, un uovo sbattuto e 50 grammi di burro, mescolate e impastate energicamente. Formate una palla e fatela riposare in luogo tiepido per 25 minuti.
    2. Mettete 100 grammi di uvette bionde in ammollo nell’acqua tiepida per circa 15 minuti.
    3. Amalgamate bene in una terrina 300 grammi di ricotta ovina, un uovo, 2 cucchiai di zucchero a velo, la scorza grattugiata di un limone e 2-3 gocce di essenza di vaniglia.
    4. Strizzate bene le uvette e mescolatele al composto di ricotta. Tirate l’impasto in una sfoglia sottile, disponete nel centro la farcia di ricotta e uvette e avvolgete il ripieno chiudendo bene i bordi.
    5. Spennellate la superficie e i bordi con un tuorlo sbattuto e portate a cottura in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. Spolverizzate lo strudel tiepido con zucchero a velo e servitelo tagliato a fette con un contorno di fragole macerate nel succo di limone e zucchero.

  •  

    strudel-frutta mista

    Strudel vegano e light ai frutti di bosco

    Ingredienti

    200 gr di farina di farro, 30 gr di olio di semi, 100 gr di acqua calda, 2 cucchiai di zucchero di canna integrale, 300 gr di frutti di bosco, 1 mela, 1 cucchiaino di olio di cocco.

    1. Mescolate la farina, l’olio di girasole, lo zucchero e acqua fino ad ottenere un composto omogeneo; fate la classica palle di pasta e mettete in frigo a riposare.
    2. Per il ripieno
    3. Mettete un cucchiaino di olio di cocco in una pentola antiaderente, aggiungete i frutti di bosco e la mela e fate appassire per 3-4 minuti
    4. Stendete la pasta con un mattarello e fate lo strudel
    5. Infornate a 200° per 45 minuti.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA