Come fare un mobile di legno bianco decapato

Hobby e Casa - 28 agosto 2011 Vedi anche: Hobby e fai da te, Idee Bricolage

Istruzioni e consigli per decapare un mobile di legno utilizzando come colore base il bianco. Con questa tecnica potremo dare una nuova vita a mobili antichi e rovinati, conferendolo loro un aspetto più curato, per arredare una casa in stile shabby chic.

Non molto tempo fa vi avevamo parlato dello stile Shabby Chic, un modo originale di arredare la propria casa con mobili antichi ai quali abbiamo ridato una nuova vita.

Ma come possiamo riuscire a dare qual tocco vintage, quella patina di vissuto che rende ogni mobile affascinante e sicuramente perfetto per questo stile? La risposta è nel decapaggio, una tecnica fai da te in casa di trattamento dei mobili in legno che ci permetterà di realizzare questo tipo di arredo molto alla moda e particolare.

Per decapato si intende un mobile sverniciato, così da conferirgli un aspetto consumato, invecchiato. Il segreto per ottenere questo risultato è la cera sbiancata trasparente mescolata al pigmento bianco, in questo modo daremo un nuovo aspetto al mobile mettendo in risalto le sue venature.

Materiali occorrenti

  • Guanti resistenti
  • Mascherine
  • Spazzola metallica
  • Lana d’acciaio
  • Cera sbiancata in pasta
  • Cera per mobili chiara
  • Pezza per lucidare in lana

Prima di procedere è bene sapere che:

  • è preferibile fare il decapaggio all’aria aperta, così da non respirare troppo la cera e altri odori forti;
  • se dovete lavorare al chiuso, ventilate la stanza e utilizzate la mascherina e guanti;
  • anche se siete all’aperto, cercate di proteggervi sempre con guanti e mascherina.

Procedimento

Passate la spazzola sulla superficie del mobile in direzione delle venature del legno, in modo da aprirne i pori e tracciate una rete di sottili solchi in superficie. Prendete un pezzo di lana d’acciaio, intingetelo nella pasta bianca di cera e pigmento e spalmatela sul mobile incrociando le direzioni e facendo entrare bene la pasta nei pori e nei solchi. Lasciate asciugare per circa mezz’ora.

Una volta asciutto il tutto, prendete un nuovo pezzo di lana d’acciaio ed immergetelo nella cera per mobili in pasta e strofinate nuovamente il mobile levando la cera bianca precedentemente applicata. Ovviamente non dovete togliere tutta la cera, ma solo quella parte che ritenete necessaria, starà a voi decidere l’effetto finale del vostro mobile, quindi procedete finché non sarete pienamente soddisfatti del risultato.

Infine lucidatelo per conferirgli la lucentezza e quel riflesso morbido che caratterizza ogni finitura a cera. Per la manutenzione di un mobile decapato, vi basterà passare di tanto in tanto della cera chiara per mobili. Per dare quel senso di vissuto e antico anche dal punto di vista olfattivo, potete mettere dei sacchetti di lavanda nei cassetti.

Mobile in stile Shabby Chic

Procedimento

Per ottenere questo tipo di finitura dovremo lavorare sulle tonalità di colori e sulla loro sovrapposizione da “svelare“. Con un pennello piatto passate l’intera superficie del legno con una mano di vernice scura. Successivamente strisciate una candela in cera nei punti in cui si vuole che si veda l’usura. Passate poi del colore acrilico satinato chiaro e lasciate asciugare.

Se volete far affiorare il legno sulla superficie carteggiate con della carta vetrata, se volete far vedere il colore passate una mano di vernice opaca colorata. In tutti i casi lasciate asciugare, e poi strofinate la candela nei punti usurabili come angoli o spigoli.

Infine con un pennello piatto passate una mano di vernice chiara e, quando il colore è asciutto, passate la carta abrasiva o una paglietta metallica e carteggiare le zone in cui avete passato la cera, così da ottenere un perfetto mobile in stile shabby chic!

Articolo scritto da: Naomi V.

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA

  • Inserito da Vale

    Grazie!

  • Inserito da Vale

    Ciao,
    perdona la mia ignoranza ma non mi è chiara una cosa!

    Per ottenere un risultato in stile Shabby Chic devo eseguire tutti e due i procedimenti che ha descritto o solamente il secondo??

    Ho un letto da fare in questo modo e non posso sbagliare!

    • Inserito da Redazione

      Ciao Vale.
      Per ottenere un mobile in stile shabby è bene fare l’intero procedimento (prima e seconda parte). Tuttavia, tutto dipende dallo stato del mobile. Se è già decapato e portato a “finitura naturale”, perchè ha un tipo di venature o legname poco trattato, puoi ottenere l’effetto shabby con il secondo passaggio. Ovviamente, se hai un mobile che si presta all’idea ma la sua finitura è ricoperta di vernici o “mordenti” – come si chiamano in gergo le vernici trasparenti – devi riportare il legno allo stato naturale per poi trattarlo con la cera e con i colori giusti come spieghiamo nell’articolo. Se guardi la gallery di questo nostro articolo capirai meglio… buon lavoro!