Bomboniere fai-da-te in Pannolenci

Hobby e Casa - 23 febbraio 2011 Vedi anche: Hobby e fai da te, Tutorial Feltro

Bomboniere bellissime, colorate e spratutto fai-da-te! Come? con il pannolenci e con il nostro tutorial che vi permetterà di realizzare un bouquet allegro e di classe.

Il pannolenci è un tessuto resistente e leggero che viene prodotto con l’infeltrimento delle fibre.
Il materiale che lo compone tradizionalmente è la lana cardata e la sua caratteristica principale è di essere caldo, morbido e di non sfilare quando viene tagliato. Non avendo trama e ordito, non tende a disfarsi e non ha bisogno, quindi, di orli o cuciture di finitura.

Ecco perchè si presta così bene ai lavori creativi che appassionano tantissime persone amanti del Fai-da-te.

Quello che oggi proponiamo è la realizzazione di uno stupendo bouquet di fiori che può essere proposto come bomboniera per diverse occasioni! ll bouquet in foto è abbastanza grande ma, ovviamente, si potrà optare per uno più piccolo o per singoli fiorellini.

Eccovi dunque i tutorial per la realizzazione di questo splendido oggetto.

Il progetto prevede la creazione di 3 tipi di fiori in fiori in pannolenci:

  • Le Roselline
  • I Fiori Arancio
  • I Boccioli di Ciliegio

Ovviamente i fiori potranno essere creati in dimensioni differenti o identiche, in basr all’effetto che si vuole ottenere.

Materiale occorrente

  • Pannolenci o feltro nella quantità desiderata e nei colori preferiti.
  • Una sfera di polistirolo del diametro di 6 cm.
  • Un contenitore in ceramica, legno o terracotta di vostro gradimento. L’importante è che la bocca sia leggermente inferiore alla sfera in modo che questa possa appoggiarsi bene.
  • Una pistola di colla a caldo. In alternativa ago e filo.
  • Un pennarello per pannolenci.

Procedimento consigli

Si consiglia di creare tutti i fiori dello stesso tipo in una sola volta in maniera da ottenere 3 mazzi per ogni varietà.

Tutorial Rosellina (vedi anche le immagini nella fotogallery)

Il modo migliore per ottenere una bella rosa è disegnare su un foglio bianco o direttamente sul pannolenci con l’apposito pennarello, una spirale, come si può vedere in figura.

  • Partendo dall’esterno, tagliare il tessuto in strisce di forma spirale.
  • Una volta ottenuto questo modello si deve procedere alla creazione del fiore.
  • Arrotolare il tessuto su se stesso partendo dall’interno e fissandolo, via via, con la colla a caldo.
  • Fate attenzione a non bruciarvi le dita! In alternativa potete usate ago e filo.

Una volta ottenuta questo fiore potete completarlo inserendo nel bocciolo grande, un altro bocciolo più piccolo, creato con lo stesso procedimento del bocciolo grande, che andrà a riempire la rosa.

Tutorial Fiori Arancio (vedi anche immagine nella fotogallery)

Anche questi fiori si ottengono sistemando uno dentro l’atro i fiori più piccoli.

  • Iniziate tagliando tre fiori, due piccoli e uno più grande. Il fiore più grande deve avere più petali di quelli più piccoli.
  • Mettete un piccolo punto di colla a caldo al centro di uno dei fiori più piccoli, piegatelo a metà e ponetelo al centro del fiore più grande.
  • Prendete ciò che avete ottenuto e incollatelo al centro del terzo fiore.

Tutorila Boccioli di Ciliegio (vedi anche immagine nella fotogallery)

  • Tagliate le strisce come appaiono in foto. Come potete vedere, non c’è bisogno che i tessuti siano tagliati in maniera perfetta
  • Date forma al fiore tirando verso il basso i petali esterni e incollando le parti tra di loro

I fiori nel vaso

Una volta che avrete creato una quantità di fiori sufficiente, dovrete applicarli sulla sfera di polistirolo.
Conviene iniziare dalla parte centrale e più alta. La semisfera inferiore ovviamente andrà inserita nel vaso. Decorare la sfera con i fiorellini, seguendo la sua forma e fino a copertura di tutti gli spazi.
Qualora lo vogliate, potrete ritagliare delle piccole foglie e incollarle tra i fiori.
Il vasetto può essere dipinto o decorato come desiderate, meglio però farlo prima di inserire i fiori!
La bomboniera è fatta! Ora applicate, dove ritenete più opportuno, una piccola pergamena con la ricorrenza che volete festeggiare e il certificato dell’artigianalità del vostro manufatto!

Articolo scritto da: Cinzia Rampino

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA