Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Maschere viso: i segreti per applicarle alla perfezione

Bellezza - 21 settembre 2017 Vedi anche: Cura della pelle, Trattamenti viso fai da te

Bellezza e cura della pelle: maschere per il viso, come applicarle alla perfezione? Ecco i piccoli espedienti da adottare che fanno la differenza quando si applica una maschera viso: provare per credere!

AWS Access Key ID: AKIAJHOTDZCWIDJIMRTQ. You are submitting requests too quickly. Please retry your requests at a slower rate.

Prendersi cura della pelle passa soprattutto attraverso alcuni passaggi chiave, come i trattamenti viso adatti al nostro tipo di pelle. Eliminare le cellule morte con uno scrub, magari fai da te al miele, idratare il viso con una crema che nutra senza appesantire, eliminare sempre ogni traccia di trucco prima di andare a letto sono 3 passaggi chiave per avere una pelle luminosa e sana, ma a volte non basta. Intervengono così le maschere viso, da scegliere in base alle problematiche della nostra pelle; in commercio, infatti, ne troviamo davvero tante, perché tante sono le tipologie di pelle: secca, grassa, mista, delicata, con acne o imperfezioni, ogni pelle deve avere la sua maschera perfetta! Anche l’applicazione stessa della maschera fa la differenza, sia perché la corretta stesura ha un’azione più efficace, sia perché così possiamo evitare di sprecare il prodotto: vediamo allora tutti i segreti per applicare la maschera viso alla perfezione!

Maschera punti neri black mask

19.99 € 8.99 €Sconto del 55%

Scopri su Amazon

L’Oreal maschera argilla pura pelle grassa

10.00 € 9.59 €Sconto del 4%

Scopri su Amazon

Maschere viso: la maschera giusta

Per poter essere davvero utile, dovete scegliere la maschera che meglio si adatta al vostro tipo di pelle. Se avete la pelle secca, scegliete una maschera a base di miele; per la pelle grassa è perfetta una maschera all’argilla, mentre per quella con imperfezioni (punti neri e brufoli) l’opzione giusta è una maschera al carbone vegetale. Se avete la pelle mista, procuratevi tutte e tre le tipologie e applicate nelle zone di riferimento: la spesa di fatto è la medesima perché dureranno tutte molto tempo. La scelta delle giuste maschere per il viso è fondamentale anche per l’applicazione: una maschera per pelli grasse aderirà male su una pelle già secca.

Maschere viso: pelle pulita

Le maschere viso vanno tassativamente applicate sulla pelle ben pulita! Rimuovete completamente il trucco, anche aiutandovi con l‘olio di cocco: se lo trovate troppo denso per la vostra pelle, potete eliminare i residui con un tonico o l’acqua micellare. Ulteriore punto da chiarire: mai applicare una maschera purificante per il viso subito dopo aver usato prodotti struccanti! I pori al quel punto sarebbero ben chiusi e la maschera non riuscirebbe a penetrare ben in profondità. Il segreto per applicare al meglio la maschera per il viso sta nello struccarsi per bene, entrare nella doccia, lasciare che i pori si aprano grazie al vapore e poi applicare il prodotto. Prima di uscire dalla doccia, è buona norma fare uno scrub non aggressivo, con un prodotto a grana sottile,e  poi risciacquare con acqua tiepida.

Maschera per il viso: applicazione

È bene tenere da parte un pennello da usare solo ed esclusivamente per applicare questo tipo di prodotto; il pennello migliore è quello a lingua di gatto che si usa anche per stendere il fondotinta ma, come detto, deve essere completamente pulito e non contenere altri residui. Dopo aver emulsionato la maschera, stendetela sul viso, dopo averne prelevato la giusta quantità con il pennello. Potete procedere con la stessa tecnica del fondotinta: dal basso verso l’alto, lasciando libere le zone del contorno occhi e del contorno labbra. Ricordate di applicarla anche sul collo, dunque se avete optato per un “bagno di vapore” al solo viso, senza prima fare la doccia, ricordatevi di rimuovere il profumo! Lo stesso discorso vale anche per le maschere viso in tessuto: il procedimento che precede l’applicazione è il medesimo.

Maschera viso: durante l’applicazione

Intanto, per poter agire come si deve, la maschera viso deve restare al suo posto: dunque, rilassatevi! Non approfittate di quei 15 minuti per spolverare o lavare i piatti, potreste sudare o far attaccare alla maschera dei piccoli residui che non notereste. Quindi, mettetevi comode, ascoltate un po’ di musica, leggete ul libro, chiamate un’amica (con il vivavoce, meglio!), guardate una puntata della vostra serie tv preferita: vi meritate 15 minuti a settimana solo per voi! Le maschere viso, infatti, vanno applicate con costanza ma non troppo spesso, perché si rischia sempre un effetto rebound: meglio quindi optare per un’applicazione a settimana.

Maschera viso: dopo l’applicazione

Rimuovete la maschera con l’acqua tiepida, tamponate il viso senza strofinare, applicate un tonico se necessario e poi la crema idratante: la vostra pelle sarà radiosa e pulita, noterete sicuramente la differenza!

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA