GF VIP 7, quattro concorrenti positivi al Covid-19: chi sono

di Redazione

Quattro concorrenti del Grande Fratello VIP sono risultati positivi al Covid-19. Lo ha annunciato, sui social media, lo stesso programma condotto da Alfonso Signorini su Canale 5.

Nel dettaglio, i quattro concorrenti contagiati dal coronavirus sono Patrizia Rossetti, Charlie Gnocchi, Luca Onestini e Attilio Romita, “tutti in buone condizioni” e “isolati”. Hanno lasciato “momentaneamente la Casa”, in attesa di rientrare appena sarà possibile, cioè quando saranno dichiarati negativizzati.

La nota del Grande Fratello VIP

“A seguito di controlli medici, Patrizia Rossetti è risultata positiva al Covid-19 – si legge in un comunicato ufficiale-. Si è reso, quindi, necessario testare anche gli altri concorrenti e i risultati hanno purtroppo evidenziato, al momento, altri tre casi di positività: Luca Onestini, Charlie Gnocchi, Attilio Romita che sono tutti in buone condizioni e sono stati isolati lasciando momentaneamente la Casa, in attesa di poter rientrare appena sarà possibile”.

“La produzione sta effettuando tutti i controlli necessari sul cast e la situazione è in costante monitoraggio. Nel frattempo, i concorrenti – informati della situazione – sono stati invitati ad aggiornare la produzione sul sopraggiungere di eventuali sintomi”.

“Il televoto che vedeva coinvolti i concorrenti Patrizia Rossetti, Charlie Gnocchi, Wilma Goich e George Ciupilan è stato annullato. Gli utenti che hanno espresso il proprio voto tramite sms nella sessione annullata verranno rimborsati”.

LEGGI ANCHE: Grande Fratello VIP 7, Micol Incovaia canta Facetta Nera: rischio squalifica?


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

Relazione al capolinea tra Antonino Spinalbese e Oriana Marzoli per una frase di lei considerata da lui una gaffe imperdonabile. Ma facciamo un passo indietro e scopriamo cosa è successo tra i due. Gf Vip, Oriana paragona il cane alla figlia di Antonino: lui  la molla Non sempre le relazioni vanno nella direzione sperata. Da […]