Meghan e Harry da Oprah: risponde Buckingham Palace

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

L’intervista ai duchi di Sussex ha generato una frattura tra loro e la Royal family. Buckingham Palace nel tardo pomeriggio di martedì 9 marzo ha risposto così all’intervista rilasciata da Harry d’Inghilterra e Meghan Markle a Oprah WinfreySancita dunque la Megxit.

A poco meno di 48 ore dalla messa in onda della lunga chiacchierata sulla CBS, il Palazzo ha detto la propria, liquidando la questione senza troppi dettagli: «L’intera famiglia è dispiaciuta nell’apprendere quanto gli ultimi anni siano stati impegnativi per Harry e Meghan. Le questioni sollevate, in particolar modo quelle razziali, sono preoccupanti.
Anche se alcuni ricordi possono variare, verranno presi molto sul serio dalla famiglia e affrontati privatamente. Harry, Meghan e Archie saranno sempre molto amati dai membri della famiglia». Riportato così da Vanity Fair.

La risposta dunque non alimenta polemica; anzi il tono risulta essere abbastanza conciliatorio.
In un momento del genere, del resto, non avrebbero potuto fare diversamente. Era necessario rispondere: il silenzio sarebbe stato troppo pesante da gestire.

Come ampiamente prevedibile, il comunicato è arrivato dopo la conclusione delle celebrazioni per il Commonwealth Day: l’intervista di Harry e Meghan le ha oscurate, ma da palazzo non avrebbero mai potuto parlare prima; non a caso, tutti i membri della royal family nelle ultime ore si erano compattati, anche via social, per onorare la ricorrenza, sebbene in forma minore rispetto al solito, per via delle restrizioni dovute alla pandemia.

Questo tempo, senz’altro, ha giocato anche a favore per decidere la linea da seguire, anche se la royal family conosceva i contenuti dell’intervista prima della messa in onda, come confermato da diversi insider alla stampa, e ha avuto tutto il tempo possibile per definire una strategia comune.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

I Campionati Mondiali di calcio femminile si avvicinano: il prossimo 20 luglio verrà fischiato il calcio d’inizio della partita inaugurale tra Australia (una delle nazioni ospitanti insieme alla Nuova Zelanda) e l’Irlanda. Trentadue squadre provenienti da tutto il mondo si sfideranno per contendersi il prestigioso titolo, che sarà assegnato il 20 agosto 2023. Una Coppa […]