21 Febbraio 2021 |

Megxit: le conseguenze dell’addio alla Royal Family

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Megxit è definita
  • Meghan e Harry perderanno alcuni importanti titoli
  • I Sussex concederanno all’amica Oprah Winfrey la prima intervista televisiva

Addio alla Royal Family: ormai è ufficiale. Megxit è definita. «Si decidano, dentro o fuori». Da alcune settimane, si sono scatenate diverse polemiche circa Harry d’Inghilterra e Meghan Markle: «Non possono essere reali a metà», scrivevano alcuni tabloid, riportato da Vanity Fair, ricordando che a fine marzo sarebbe scaduto l’anno di «prova» concesso dalla regina Elisabetta ai Sussex nell’ambito della Megxit, al termine del quale i coniugi avrebbero dovuto fare la loro scelta.

Il tutto è avvenuto in un momento estremamente delicato per Buckingham Palace: il principe Filippo, 99 anni, è ricoverato in ospedale da un paio di giorni – «a scopo precauzionale», ma per motivi sconosciuti – ed ecco che arriva una nota ufficiale di Buckingham Palace: “Harry e Meghan hanno comunicato alla regina che non torneranno a essere membri attivi della royal family”.

In molti, a Londra, ipotizzavano già una nuova crisi tra i duchi e lo staff di Palazzo, visto che Harry e Meghan – si diceva – «non lasceranno tanto facilmente i loro titoli». I Sussex hanno annunciato alla sovrana la loro volontà di non rientrare come membri «attivi» all’interno di casa Windsor, e proseguire quindi il loro percorso indipendente.

Entrambi rinunceranno ad alcuni importanti titoli in nome di una maggiore autonomia d’azione. Lui, ad esempio, perderà le sue amate cariche militari, in più lascerà il vertice onorario della Rugby Football Union, della Rugby Football League e della London Marathon Charitable Trust.

Lei invece dovrà rinunciare al patrocino del Royal National Theatre e dell’Associazione delle Università del Commonwealth: proprio all’organizzazione dei 54 paesi accumunati dalla passata appartenenza all’impero britannico, Harry aveva chiesto «scuse ufficiali per gli errori fatti dal colonialismo». Parole che avevano imbarazzato la corona, visto che lui e la moglie erano ai vertici del Queen’s Commonwealth Trust.

La libertà ha un prezzo: dentro o fuori. Sembra essere questo il sottotitolo di quest’ultima nota di Palazzo. Dunque Harry, al quale saranno revocati i titoli miliari, dovrebbe vedersi vietato l’uso delle uniformi che tanto gli sono care.

Un’altra notizia che ha sconvolto tutti è stata che Sussex concederanno all’amica Oprah Winfrey la prima intervista televisiva dopo l’addio alla royal family.