06 Luglio 2022 |

Andrea Bocelli: “A mia madre fu consigliato di abortire”

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Andrea Bocelli

 Andrea Bocelli, interpellato sull’aborto in un’intervista concessa al Corriere della Sera, ha detto: “Non si pretenderà mica che la Chiesa approvi l’aborto? E non si può neanche pretendere che una corte come la Corte Suprema americana si esprima diversamente”.

Andrea Bocelli: “Sono a favore della vita”

Andrea Bocelli, tra i cantanti italiani più noti al mondo, si è espresso così sul tema dell’aborto nel corso di un’intervista al Corriere della Sera. Il tenore, interpellato sull’argomento, ha risposto: “Non si pretenderà mica che la Chiesa approvi l’aborto? E non si può neanche pretendere che una corte come la Corte Suprema americana si esprima diversamente: fa il suo lavoro e va presa per quello che è: a volte piace, a volte non piace. Io ho il culto della libertà, ma sono a favore della vita. A mia madre quando era incinta di me fu consigliato di abortire. I medici videro dei problemi durante la gravidanza e fu così consigliata. Il resto delle considerazioni, le lascio al lettore“.

 

Andrea Bocelli parla della sua Fede

Nel corso dell’intervista – che ha toccato vari temi, dalla famiglia alla carriera fino all’incontro col presidente Joe Biden – c’è stato ampio spazio per il tema della Fede: “È sempre più forte”, ha risposto Bocelli. “Se uno si avventura in questo cammino, diventa un’esigenza quotidiana. Io sono molto razionale e scettico di natura. Proprio per questo ho fede. La favola dell’ateo non mi convince, non ho mai potuto pensare di essere figlio del caso“.

Andrea Bocelli

Andrea Bocelli

Interpellato su eventuali divergenze di vedute con la Chiesa, Bocelli ha detto: “È fatta di uomini e gli uomini sono fallibili, ma anziché criticare mi preoccupo di vedere che cosa posso fare io di costruttivo per la Chiesa. Invece noto un accanimento oserei dire brutale. Si parla dei preti pedofili, ma non si parla dei sacerdoti nelle missioni, delle persone che danno la vita nei luoghi poveri o pericolosi. Bisognerebbe prendere esempio dal calcio: lì si parla sempre dei più bravi“.

La carriera di Andrea Bocelli

Andrea Bocelli è uno degli artisti italiani più apprezzati nel mondo. Durante la sua lunghissima carriera, infatti, ha inciso diverse opere e ben 15 album tra musica pop e classica. Inoltre, la vita di Andrea Bocelli è stata anche portata sul grande schermo, La musica del silenzio, anche se nel film diretto da Michael Radford, il protagonista si chiama Amos Bardi ed è stato interpretato da Toby Sebastian. Bocelli il 22 settembre 2018 ha compiuto 60 anni. Nato a La Sterza, frazione di Lajatico, in provincia di Pisa, il 22 settembre 1958 (Vergine), da una famiglia di origini contadine. I genitori, infatti, erano proprietari di un’azienda agricola e si occupavano di produzione e commercio di macchine agricole.

Andrea Bocelli

Andrea Bocelli

Come mai Andrea Bocelli è non vedente?

Bocelli è nato con un glaucoma congenito che l’ha fatto essere ipovedente fin dalla nascita. All’età di 6 anni, inoltre, è stato mandato in collegio a Reggio Emilia e proprio qui ha imparato il linguaggio braille. All’età di 12 anni, Andrea Bocelli ha perso completamente la vista per via di una pallonata, che l’ha colpito in pieno viso, durante una partita di calcio. Prima di intraprendere la strada della musica, però, Andrea ha anche lavorato come avvocato per un anno, anche se alla fine ha deciso di lasciare tutto e di dedicarsi alla sua passione. Andrea Bocelli: carriera Nel 1993, all’età di 35 anni, Andrea Bocelli ha iniziato ad avere notorietà dopo aver duettato con Zucchero. Dopo di lui ha cantato con altri artisti celebri come John Miles, Marta Sanchez, Helene Segara, Luciano Pavarotti, Jennifer Lopez e tantissimi altri. Un altro successo, inoltre, è stato raggiunto da Andrea Bocelli nel 2010 quando il suo nome è stato inserito sulla Walk of Fame di Hollywood. Nel corso della sua lunga carriera, inoltre, ha avuto l’onore di cantare in teatri importanti non solo in Italia ma anche all’estero. Nel settembre del 2015, inoltre, si è esibito davanti a Papa Francesco in occasione dell’incontro Mondiale delle Famiglie di Philadelphia.

La  vita privata di Andrea Bocelli

andrea bocelli e famiglia

Andrea Bocelli e famiglia

All’età di 31 anni, Andrea Bocelli si è sposato per la primissima volta con Enrica Cenzatti da cui ha avuto due figli: Amos e Matteo. Il matrimonio, però, nel 2002 è arrivato al capolinea. Nel 2012, però Andrea Bocelli diviene nuovamente padre di una bambina, Virginia, nata dalla relazione con la compagna Veronica Berti che ha sposato in seconde nozze nel 2014.