05 Settembre 2019 |

Dentifricio fai da te, le ricette per sbiancare i denti con ingredienti che hai in cucina

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Dalla salvia al bicarbonato gli ingredienti naturali per sbiancare i denti

Ecco le migliori ricette casalinghe per la cura della bocca e dei denti!

Quello di avere denti bianchi è il desiderio di ognuna di noi che sogniamo di sfoggiare un rossetto rosso fuoco.

Ma in realtà la scienza ci ha svelato che un dente sano non è quasi mai bianco al cento per cento: è di almeno un paio di tonalità più scuro.

Lo smalto stesso è di un colore bianco bluastro, un po’ traslucido, che lascia trasparire il giallo della dentina sottostante endendo il colore dei denti tra il grigio chiaro o il giallo chiaro.

Se i denti sono più scuri allora la causa potrebbe essere il fumo, ad esempio.  Il colore può essere modificato con lo sbiancamento e lucidatura dello strato superiore di smalto eseguito dal dentista ma questi due trattamenti potrebbero indebolire i denti.

Le sostanze che macchiano i denti

  • cibi e le bevande di colore scuro, come il vino rosso, cola, cioccolato e salse scure – come salsa di soia, aceto balsamico, curry;
  • frutta e verdure come uva, mirtilli, ciliegie, barbabietole e melograno ricchi di cromogeni, sostanze che producono pigmenti che possono attaccarsi allo smalto dei denti.
  • Ghiaccioli e le caramelle.
  • Alimenti e bevande acide.
  • Il tannino presente nel vino e nel tè, aiuta i cromogeni ad attaccarsi allo smalto dei denti anche se uno studio del 2014 pubblicato sull’International Journal of Dental Hygiene ha rivelato che l’aggiunta di latte al tè riduce le possibilità di macchiare i denti perché le proteine ​​del latte si legano al tannino.
  • Gli integratori liquidi di ferro possono macchiare i denti, ma ci sono diversi modi per prevenire o rimuovere queste macchie
  • Non curare abbastanza i denti pulendoli con lo spazzolino e il filo interdentale inadeguati e non sottoporsi a regolari pulizie dentali può impedire la rimozione di sostanze che producono macchie e portare ad un accumulo di placca sui denti, con conseguente scolorimento.

Inoltre alcuni farmaci come gli antibiotici possono macchiare i denti o troppo fluoro. Ma le cause possono anche essere genetiche (il colore dei denti si eredita); invecchiamento e anche alcune malattie.

Sbiancare i denti con ingredienti naturali.

Sul mercato esistono davvero tantissimi dentifrici e prodotti sbiancanti, ma se desideri provare a sbiancare i denti usando prodotti che hai in casa ti bastano davvero pochissimi ingredienti per preparare un pasta dentifricia in casa che sia davvero un prodotto sbiancante per i denti.

Una precisazione: vi suggeriamo ingredienti naturali che trovate normalmente nelle vostre cucine, ma che vanno comunque usati con attenzione.

Poiché, anche se parliamo di bicarbonato o di sodio o limone non sono da sottovalutare gli effetti decisi che possono anche rovinare lo smalto naturale dei denti.

Vediamo quali sono le migliori ricette per preparare in casa un dentifricio sbiancante e quante volte è possibile usarlo senza arrecare danni ai denti.

 

Il sale smacchia i denti

E’ una formula sbiancante perfetta da utilizzare mediamente una volta a settimana, non di più. Il sale è un ingrediente prezioso per la bocca, perché ci consente anche di rimuovere la placca dai denti e ha un potere disinfettate sulle gengive. Basterà mescolare un cucchiaio di sale fino con due cucchiai di bicarbonato di sodio , stemperare con un po’ di acqua fino a ottenere la consistenza di una pasta e stenderla sui denti con uno spazzolino inumidito. Sciacquate abbondantemente la bocca. Da usare una volta a settimana.

Dentifricio sbiancante con acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è l’ideale per preparare un pasta sbiancante fai da te per i denti da utilizzare, anche questa, non più di una volta a settimana. Vi basterà mescolare insieme due cucchiaini di acqua ossigenata 3 Vol. con tre di carbonato e spazzolare i denti con la pasta ottenuta. Potete anche aggiungere una o due gocce di olio essenziale alla menta oppure un pizzico di dentifricio, per rendere il sapore più gradevole.

Dentifricio con mele verdi o fragole

Questi due frutti, la mela verde e la fragola, grazie alla presenza di acido malico sono un favoloso rimedio naturale per sbiancare i denti. Mangiare una mela verde o delle fragole pulisce la bocca e aiuta nell’effetto di lucidare i denti.

In ogni caso se vuoi potenziare l’effetto mescola un cucchiaino di bicarbonato, che è un ingrediente fondamentale in questi casi, con un cucchiaino di fragole schiacciate o con succo di mela (che può essere anche un valido collutorio naturale).

Strofina la pasta ottenuta con lo spazzolino da denti e lasciala in posa per 5 minuti. Sciacqua con abbondante acqua.

Foglie di salvia: lo sbiancante per denti naturale

Le foglie di salvia sono uno sbiancante naturale per denti e le foglie vanno strofinate direttamente sul dente. Tra l’altro la salvia aiuta a combattere anche l’alitosi.

LEGGI ANCHE:

Denti gialli, i rimedi per smacchiarli

Come sbiancare i denti naturalmente