Matrimoni: le ipotesi su come ci si potrà sposare da giugno 2021

di Manuela Zanni

 E’ prevista in settimana la cabina di regia del governo per stabilire un nuovo programma delle riaperture a partire  dal 17 maggio in cui rientrerebbe anche la possibilità di festeggiare i matrimoni. Ecco qui alcune possibili regole.

Facendo riferimento  ai  protocolli indicati dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, il ristorante deve, innanzitutto, predisporre un’adeguata informazione sulle misure di prevenzione da rispettare durante l’evento, comprensibile anche agli ospiti stranieri, a tenere puliti i servizi igienici disinfettandoli più volte al giorno. Dovrà, inoltre, mantenere l’elenco dei partecipanti per un periodo di 14 giorni, oltre che riorganizzare gli spazi per garantire l’accesso alla sede dell’evento in modo ordinato, evitare assembramenti e assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di distanza tra gli ospiti. Se possibile, organizzare percorsi separati per l’entrata e per l’uscita.

In merito alla predisposizione dei tavoli, questa dovrà  assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra i clienti di tavoli diversi negli ambienti al chiuso (estendibile ad almeno 2 metri in base allo scenario epidemiologico di rischio) e di almeno 1 metro di separazione negli ambienti all’aperto (giardini, terrazze, plateatici, dehors), ad eccezione delle persone conviventi o che fanno parte dello stesso nucleo familiare. Tali distanze possono essere ridotte solo con barriere fisiche di separazione.

Va da sè che la soluzione migliore consiste nel  privilegiare i festeggiamenti in spazi esterni (es. giardini, terrazze), sempre nel rispetto del distanziamento di almeno 1 metro. Gli ospiti dovranno indossare la mascherina negli ambienti interni (quando non sono seduti al tavolo) e negli ambienti esterni (qualora non sia possibile rispettare la distanza di almeno 1 metro). Il personale di servizio a contatto con gli ospiti deve utilizzare la mascherina e deve procedere ad una frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti.

Per ciò che concerne i buffet, questi devono prevedere la somministrazione del cibo da parte del personale incaricato e il  divieto per gli ospiti di toccare quanto esposto. Durante il buffet è obbligatorio mantenere la distanza dal personale e dagli altri ospiti e indossare la mascherina.

 

E’ consigliabile la tipologia di  buffet in modalità self-service ma solo in presenza di prodotti confezionati in monodose ed, in ogni caso, l’organizzazione degli spazi a disposizione degli ospiti dovrà essere tale da evitare  assembramenti in relazione alla dimensione dei locali. Particolare attenzione va riservata anche alla segnaletica a terra o barriere, per garantire il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro durante la fila per l’accesso al buffet.

Nel caso di musica live  è obbligatorio mantenere il distanziamento tra la band e il pubblico di almeno 2 metri. In ogni caso,  devono essere evitate attività e occasioni di aggregazione che non consentano il mantenimento della distanza interpersonale di almeno 1 metro.

 

Previsto,  in ultimo,  l’obbligo di mantenere aperte  porte, finestre e vetrate in modo da favorire il ricambio d’aria naturale negli ambienti interni. Il ristorante dovrà verificare l’efficacia degli impianti di condizionamento al fine di garantire l’adeguatezza delle portate di aria esterna secondo le normative vigenti. In particolare si consiglia di rafforzare ulteriormente le misure per il ricambio d’aria naturale e/o attraverso l’impianto, e di garantire  la pulizia dei filtri dell’aria di ricircolo per mantenere i livelli di filtrazione/rimozione adeguati.  All’interno dei servizi igienici, inoltre,  occorre un estrattore d’aria  che consenta il continuo ricambio.

Quanto al guardaroba, infine, gli indumenti e gli oggetti personali devono essere riposti in appositi sacchetti porta abiti individuali.

 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Cosa regalare ad un matrimonio è una delle domande più frequenti. Nel caso in cui però non ci sia una lista di nozze, bisogna ricorrere alla fatidica busta. Ovviamente quando non viene specificato dagli sposi, la cifra dipende da noi. E quando si deve regalare? Ecco la guida fatta apposta per voi. Quanti soldi regalare […]

2 min

Se due persone si amano e vogliono sposarsi, il budget per il matrimonio non deve essere un limite per i propri desideri. A volte succede che non si può o vuole spendere una cifra esorbitante, ma anche con qualcosa di più low cost si può organizzare il matrimonio perfetto! Matrimonio low cost: la guida per […]

2 min

Per i viaggi di nozze, le Maldive sono sempre una meta richiestissima e molto ambita. Ma quando è più conveniente andarci? Considerando che sono caratterizzate da un clima equatoriale, tutto cambia. Da metà dicembre a fine aprile, il clima è prettamente secco, mentre da maggio a novembre diventa umido. Scopriamo insieme quando è opportuno andare! […]

3 min

Dopo il matrimonio, tutte le spose che non vogliono conservare il proprio abito da sposa, si fanno una domanda frequente ovvero dove possono venderlo. Vediamo, di seguito,  alcuni consigli da ascoltare  che vi aiuteranno a vendere l’abito più rapidamente.    Vendere l’abito da sposa il più presto possibile Se avete  deciso che vuoi vendere l’abito […]

3 min

Il matrimonio è un passo importantissimo per una coppia. Due persone sono legate da un rapporto assolutamente speciale, ma anche quello con l’equilibrio più solido può essere turbato da tantissimi fattori. Uno tra questi può essere il tempo che passa, l’abitudine o cambiamenti. Ma con degli accorgimenti, si può avere un matrimonio felice e duraturo. […]