01 Settembre 2019 |

7 tipi di bevande vegetali per la prima colazione senza lattosio: bilanciate e gustose adatte ai bimbi

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
7 alternative al latte ma senza lattosio di bevande adatte alla prima colazione dei bambini

I bambini non devono saltare la colazione, le alternative da proporre a tavola se al bimbo non piace o non tollera il latte

La prima colazione ha un ruolo fondamentale in un corretto regime alimentare, sia negli adulti che nei bambini.

I più piccoli hanno bisogno di molte energie e devono imparare a nutrirsi in modo sano, evitando zuccheri raffinati e merendine confezionate.

Il latte è l’alimento e la bevanda principe nella prima colazione dei bambini, ma non tutti riescono a digerirlo e dunque spesso si orientano verso una dieta senza lattosio; inoltre, variare il regime alimentare cambiando cibi e bevande aiuta in metabolismo a restare attivo.

Se poi i genitori seguono un piano alimentare vegano o vegetariano, possono decidere di nutrire i bambini in modo alternativo fin dallo svezzamento.

Le alternative al latte vaccino delle bevande vegetali senza lattosio esistono, dunque, sono altrettanto gustose ed energetiche: vediamone sette.

1) Le bevande vegetali a base di soia, mandorle, nocciole, avena o riso

Il latte vaccino può essere sostituito con altre bevande, come il latte di soia, di avena, di riso e di mandorle. Ogni bevanda ha delle caratteristiche, dunque consumarne una diversa ogni giorno permetterà di sfruttare al meglio tutte le proprietà che presentano.

Inoltre, si trovano già addizionate con calcio, per sostituire la dose che i bambini avrebbero assorbito con il latte.

2) Yogurt di di soia senza lattosio o a base di bevande vegetali

Lo yogurt di soia, risulta più digeribile rispetto al latte vaccino fresco, tanto che alcuni intolleranti riescono a consumarlo senza problemi particolari. Inoltre se possiedi una yogurtiera puoi anche preparare in casa lo yogurt con le bevande vegetali come latte di mandorla, latte di avena o latte di riso.

Lo yogurt di soia può essere arricchito con tanti ingredienti diversi, per dare l’impressione al bambino di fare sempre una colazione variata: frutta secca, gocce di cioccolata, frutta fresca, ma anche lo yogurt bianco dolce di soia senza altri ingredienti aggiunti, può diventare la colazione perfetta.

3) Tè deteinato e tisane

Esistono molti tipi di tè, da quello verde al deteinato, basterà capire quale gusto preferisce il vostro bambino. Al tè potete aggiungere  un po’ di succo di limone, agrume alleato della nostra salute, e un cucchiaino di miele, dolcificante più sano rispetto allo zucchero raffinato.

Anche le tisane sono un ottimo sostituto del latte, perché in inverno sono ottime e scaldano, possono essere bevute anche tiepide.

Scegliete quelle a base di frutta e dolcificatele con il miele. Completate con una fetta di pane con marmellata (o, perché no, con un po’ di cioccolata spalmabile) e un frutto fresco a scelta.

4) Spremute e succhi di frutta freschi

Preparare succhi di frutta e spremute in casa sempre una buona abitudine. In 5 minuti avrete una colazione dolce ma non grassa, con la possibilità di variare ogni mattina. La classica spremuta di arancia, poi, può essere sempre accostata alle altre idee di colazione, per completarla e chiuderla in bellezza.

5) Frullati e smoothie di frutta, molto più di bevande vegetali

I frullati e i cosiddetti smoothie di frutta possono essere preparati con le bevande alternative (soprattutto latte di mandorla e di riso) ma anche con la semplice acqua. Anche in questo caso, potete aggiungere frutta secca, gocce di cioccolata e cereali, per arricchire il frullato pronto.

6) Puree di frutta fresca e di stagione

Quasi tutta la frutta può essere ridotta in poltiglia, ma di certo banane, mele e pere si prestano meglio a questo scopo. Una volta che avrete ottenuto una crema da questi frutti (la banana può essere schiacciata con la forchetta, la mela e la pera possono essere grattugiate) “conditeli” con muesli o frutta secca, accompagnando il tutto con un succo.

7) Caffè d’orzo, un classico per la prima colazione

Il caffè d’orzo è perfetto per i bambini e può essere preparato sia con acqua, che con tutte le tipologie di latte alternativo. Buono sia caldo che freddo, dà subito l’dea di una colazione tradizionale, quindi potreste iniziare da qui, per abituare i più piccoli ad un regime alimentare diverso.

I bambini hanno bisogno di molti zuccheri semplici, per poter essere attivi, dunque non dimenticate mai di aggiungere pane (o fette biscottate) con la marmellata, o il miele, o un velo di cioccolata spalmabile, ma anche cereali, biscotti e dolcetti, meglio se fatti in casa.

Preparateli preferendo l’olio al burro e usate lo zucchero di canna al posto dello zucchero classico.

Ricordate, comunque, che una fetta della più classica torta di mele, accompagnata da un succo di frutta, piace a tutti i bambini, non dà intolleranza ed è sana.

Potrebbe interessarti anche