01 Aprile 2016 |

Latte di soia fatto in casa, la ricetta e tutti i passaggi

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Latte di soia: ecco il procedimento per prepararlo in casa. Facile da preparare, sano e genuino, il latte di soia fatto in casa non contiene nessun conservante, nessun olio e neanche zuccheri aggiunti: ecco gli ingredienti e i semplici passaggi per prepararlo.

Insieme al tofu, il latte di soia è uno degli alimenti principali dell’alimentazione vegana, ma viene consumato anche da persone affette da allergie e intolleranze al lattosio. Questa bevanda sostituisce il classico latte della colazione, anche nella dieta dei bambini e, nonostante i regimi alimentari bio e vegani siano sempre più diffusi, può capitare di non trovare facilmente il latte di soia sugli scaffali del supermercato oppure di voler provare ad ottenere un prodotto meno raffinato e più genuino provando a prepararlo in casa. Se volete cimentarvi in questa prova, ecco gli ingredienti e i  passaggi per preparare in casa il latte di soia.

Frullatore Philips

Latte di soia: la ricetta e i passaggi per la preparazione

Ingredienti:

  • 100 grammi di soia gialla secca, meglio se biologica
  • 2 litri d’acqua, per l’ammollo della soia
  • un litro d’acqua, per la cottura della soia

Preparazione

  1. Lasciate la soia secca in ammollo per almeno 24 ore, cambiando l’acqua dopo 12 (almeno un cambio di acqua è necessario). Quell’acqua potrà essere usata per innaffiare le piante, ma non per la cottura della soia
  2. Trascorso il tempo di ammollo, passate alla cottura
  3. Riempite una pentola capiente con un litro di acqua e lasciate bollire la soia per 15 minuti
  4. Togliete la pentola dal fuoco e frullate il tutto con il frullatore ad immersione (attenzione agli schizzi di acqua bollente!)
  5. Lasciate intiepidire il composto e preparatevi a filtrarlo, usando un colino adatto
  6. Filtrate il composto con attenzione, schiacciando bene la polpa che resterà nel colino, per drenare tutto il succo
  7. La polpa rimasta, nota come okara, è perfettamente commestibile e molto proteica: potete usarla per farcire torte salate e come polpa per polpette e crocchette
  8. Ponete il latte di soia in una bottiglia di vetro e conservatela in frigo per non più di 3 giorni
  9. Al naturale, questo latte è un’ottima base per besciamella e panna veg
  10. Il latte di soia può essere arricchito con zucchero classico, di canna, dolcificanti naturali, cacao, cannella, eccetera, come il classico latte vaccino

Potrebbe interessarti anche