Come dipingere e decorare un vecchio mobile in formica

di Elisa Malizia

La formica è un materiale che, ormai, non viene quasi più usato per la realizzazione di mobili. Chi ne ha in casa vorrebbe di certo dare nuova vita e nuovo aspetto a queste superfici e tutto questo può essere realizzato tranquillamente a casa, con i giusti prodotti e le giuste tecniche. Vediamo come dipingere e decorare un vecchio mobile in formica.

Mobili in formica: decorare e dipingere

Occorrente

  • smalti per mobili
  • stencil
  • pennelli
  • colori acrilici o ad olio

Procedimento

  1. pulite bene il mobile in formica per eliminare polvere ed altri residui
  2. scegliete il tipo di smalto da usare: effetto lucido, semi lucido oppure opaco, e passatelo sul mobile per dare omogeneità

In questo modo, il vostro mobile in formica ha già un nuovo aspetto e, se non amate le decorazioni, potete anche lasciar asciugare lo smalto e tenerlo così. Se, al contrario, volete cambiare completamente l’aspetto del mobile, allora passate agli stencil:

  1. applicate lo stencil tenendolo ben fermo col nastro adesivo
  2. picchiettate il colore negli spazi dello stencil, scegliendo una vernice vivace
  3. completate i dettagli con il pennello, soprattutto in zone come bordi, gambe dei mobili, eccetera

Se volete usare una tecnica poco praticata, puntate sulla Rosemal, tecnica norvegese, perfetta se avete un arredo in stile scandinavo, che si esegue così:

  1. prendete un po’ di colore (acrilico o a olio) con la punta del pennello
  2. poggiate il pennello su un punto della superficie ed esercitate una leggera pressione
  3. continuate in questo modo finché non avrete creato un’immagine che vi piaccia

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria